Piadina integrale

5,0/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

La piadina integrale è una variante di quella tradizionale, più rustica e leggera ma altrettanto saporita e versatile.

Semplice e più salutare, infatti al posto della farina bianca viene usata la farina integrale, mentre lo strutto, generalmente, usato nella ricetta tradizionale romagnola viene sostituito con l'olio d'oliva: il risultato è una piadina gustosa, ricca di fibre e più digeribile.
Aspetto, quest'ultimo, otttenuto anche dalla mancanza di lievito, ideale per chi è intollerante alle levitazioni più complesse.

Possiamo preparare le piadine in qualsiasi occasione: sottili e fragranti possiamo farcirle in tantissimi modi, a seconda dei nostri gusti e preferenze.
Dal più tradizionale, mozzarella, prosciutto e rucola, a qualcosa di più originale come formaggio, avocado e salmone, oppure crescenza e verdure grigliate.

Seguite i nostri consigli per prepararle a regola d'arte!

Categoria: Secondi

acqua 150 ml di acqua
farina 300 g di farina integrale
olio 35 g di olio extra vergine d'oliva
sale 1 cucchiaino di sale

Preparazione

Come fare la piadina integrale

Prepariamo la piadina integrale unendo in un contenitore la farina integrale, l'olio e il sale: dopodiché proseguiamo versando poco alla volta l'acqua.
Mescoliamo fino a fare assorbire tutto il liquido e ottenere un composto più compatto.

Trasferiamolo sulla spianatoia e impastiamo velocemente con le mani fino a formare un panetto perfettamente uniforme e morbido.
Avvolgiamolo in un foglio di pellicola trasparente per alimenti e lasciamolo riposare per circa 15 minuti.

Trascorso il tempo indicato, dividiamo il panetto in cinque parti uguali.
Continuiamo la lavorazione appiattendo ciascuna delle parti ottenute con le mani e successivamente con l'aiuto del mattarello: dobbiamo ottenere cerchio di 20 centimetri di diametro circa, quanto più regolare riuscite.

Dopodiché riscaldiamo una padella e iniziamo a cuocere le nostre piadine qualche minuto per lato.
Ecco che le piadine sono pronte per essere farcite come si preferisce e gustate ancora calde in tutta la loro bontà!

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 1, Media voti: 5

    Torna alla Ricetta

    Per quale occasione

    Dal pranzo veloce ad una merenda golosa: farcitela come preferite con ingredienti dolci o salati.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche