Peperoni sott'olio

5/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Peperoni sott'olio
Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Media
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

I peperoni sott'olio, fatti in casa, possono diventare un colorato e saporito antipasto o un ottimo contorno per piatti sia di carne che di pesce.
Il sapore è delicato, ma sicuramente inconfondibile.
Questo metodo di preparazione ci permette di realizzarli con anticipo e servirli all'occorrenza, in modo pratico e veloce.

I peperoni sono ricchi di vitamine e hanno proprietà antibatteriche, analgesiche e antitumorali.

Prepararli sott'olio è semplice, bisogna solo prestare attenzione alle operazioni di pulizia e pastorizzazione dei barattoli: ecco la ricetta e gli ingredienti che ci occorrono.

Categoria: Contorni

peperone 500 g di peperoni dolci
aglio 4 spicchi d' aglio
basilico 4 foglie di basilico
acqua 1 l di acqua
aceto di mele 100 ml di aceto di mele
sale 5 g di sale
pepe q.b. pepe in grani
olio q.b. olio extra vergine d'oliva

Preparazione

Come fare i Peperoni sott'olio

Per fare i peperoni sott'olio laviamo accuratamente i peperoni freschi. Togliamo il picciolo, svuotiamoli dai semi e parti bianche, e tagliamoli a striscioline. 

Mettiamo poi sul fuoco una pentola d'acqua con aceto e sale. Dobbiamo attendere che raggiunga il bollore. Solo dopo possiamo immergervi i peperoni. Non appena riprende il bollore facciamo cuocere per circa 3 minuti.
Poi scoliamoli e lasciamoli raffreddare in uno scolapasta.

Laviamo poi il basilico, puliamo l'aglio e tagliamolo a pezzetti.
Prendiamo i barattoli, sterilizziamoli, quindi trasferiamovi i peperoni, andando a creare veri e propri strati con l'aglio, il basilico e il pepe in grani. 

Riempiamo, infine, il barattolo d'olio fino all'orlo. E' importante che quest'ultimo ricopra completamente tutto il contenuto. Chiudiamo poi ben bene i barattoli e procediamo con la pastorizzazione.

Avvolgiamo i barattoli con dei canovacci puliti, mettiamoli all'interno di una pentola e ricopriamoli con acqua fredda.
A questo punto portiamo a bollore e lasciamo cuocere per venti minuti, quindi spegniamo il fuoco, copriamo con un coperchio e lasciamo raffreddare completamente l'acqua prima di estrarre i nostri barattoli.
Controlliamo se si è formato il sottovuoto (il tappo non deve flettersi).

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    I peperoni sott'olio potranno essere conservati nei barattoli per un paio di mesi. 
    Una volta aperta una confezione, però, dovremo riporre il barattolo in frigorifero, accertarci che i peperoni rimangano coperti dall'olio e consumarli completamente entro un paio di giorni.

    Per quale occasione

    Possiamo preparare i peperoni sott'olio in qualsiasi momento. Il consiglio è quello di cucinarli con largo anticipo e di lasciarli riposare nei barattoli dentro la credenza o in un luogo asciutto e buio.
    Possiamo poi utilizzare i barattoli messi via per tempo in qualsiasi momento e servire in tavola i peperoni sott'olio durante un aperitivo con amici e parenti o durante l'antipasto di un pranzo o una cena, o come contorno sfizioso per secondi piatti di pesce o di carne. 

    Vino da abbinare

    Possiamo gustare i peperoni sott'olio con un bicchiere di vino bianco fresco e secco. Dobbiamo però prestare attenzione agli abbinamenti a seconda di cosa serviamo insieme ai peperoni e scegliere il vino anche in base agli altri ingredienti presenti sulla nostra tavola. 

    Potrebbero interessarti anche