Patate sabbiose

5,0/5 Vota
Su un totale di voti: 4
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Le patate sabbiose, cotte al forno con una panatura a base di pan grattato, parmigiano grattugiato, rosmarino, sono un contorno facile e veloce perfetto per accompagnare piatti di carne e di pesce.

Si preparano in pochissimi minuti, giusto il tempo di mischiare in una ciotola tutti gli ingredienti per la panatura, tagliare le patate a cubetti, disporle sull teglia e cuocerle.

Le patate sabbiose piacciono sempre a tutti, perché sono croccanti fuori e morbide dentro: possono essere servite al posto delle classiche patate al forno o delle patatine fritte. Inoltre, sono un'idea creativa per un buffet casalingo, come stuzzichino o per accompagnare un antipasto.

È possibile cuocerle anche in padella, anche se il risultato sarà leggermente diverso e bisogna tenerle sotto controllo per evitare che si attacchino sul fondo.

Noi abbiamo utilizzato delle patate novelle, per mantenere la loro forma rotonda.

Vediamo insieme come prepararle!

Categoria: Contorni

patata 1 kg di patate
6 cucchiai di pan grattato 6 cucchiai di pan grattato
parmigiano 6 cucchiai di parmigiano grattugiato
rosmarino q.b. rosmarino
olio q.b. olio extravergine d’oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare le Patate sabbiose

Prepariamo la panatura: in una ciotola uniamo il pan grattato, il parmigiano, il rosmarino tagliato finemente (se usiamo quello fresco), il sale e il pepe. Mescoliamo per bene e teniamo da parte.

Laviamo le patate, priviamole della buccia e tagliamole a cubetti. Noi abbiamo utilizzato delle patate novelle, mantenendo la loro forma.

Tamponiamole leggermente e trasferiamole nella ciotola con la panatura.

Mescoliamo per bene in modo che le patate siano ben avvolte dalla panatura.

Cottura al forno

Foderiamo una placca da forno con carta da forno, trasferiamovi le patate e bagnamole con ulteriori 3 cucchiai d'olio.

Cuociamo in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti. Di tanto in tanto giriamo le patate, in modo che cuociano uniformemente.

Cottura in padella

Se vogliamo cuocerle in padella, versiamovi qualche cucchiaio di olio, facciamolo scaldare e uniamo poi le patate senza panatura. Cuociamole per 5 minuti circa, dopo di che uniamo la panatura e mischiamo per bene, continuando a mescolarle mentre cuociono, in modo che non si attacchino sul fondo.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 4, Media voti: 5

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Consigliamo di consumarle calde, affinché mantengano la loro croccantezza.

    Per quale occasione

    Per un contorno o per un buffet