Pasta e patate

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 99
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

La pasta e patate è un prelibato e nutriente primo piatto tipico della cucina popolare italiana: un ricco soffritto di sedano, carote, cipolle e pomodorini fa da base al condimento delle patate e della pasta, che a fine cottura risulta leggermente brodosa, cremosa e profumata. 

La ricetta che vi proponiamo è tra le più semplici, anche se ne esistono delle altre varianti più elaborate, arricchite con formaggi e salumi. Inoltre c'è chi la preferisce più brodosa, come se fosse una sorta di minestra, o chi aggiunge anche del concentrato di pomodoro.

Anche per la scelta della pasta non c'è una regola fissa: noi abbiamo utilizzato pasta mista corta, ma ottimi sono anche i tubetti o le ruote. Per un piatto più ricco è possibile poi aggiungere della provola o della scamorza, per renderla più filante e corposa.

Se desiderate un primo piatto veloce da preparare e pronto da gustare in meno di un'ora, allora la pasta e patate è il grande classico che fa per voi. La sue cremosità è un vero piacere per il palato, da godersi in ogni occasione e accompagnare con un secondo piatto tradizionale. 

Anche se si discosta dalla ricetta tradizionale, è possibile cuocere la pasta e patate anche al forno: una volta cotta, basterà trasferirla in una pirofila di ceramica e cuocerla per 15-20 minuti a 200°, aggiungendoci in superficie del parmigiano grattugiato, in modo che si formi una crosticina invitante.

Perfetta per le giornate più fredde dell’anno, è un ottimo comfort food, un piatto facile e veloce che mette sempre d’accordo tutti.

Scopriamo insieme come fare la pasta e patate in casa!

Avete provato la pasta e fagioli?

Categoria: Primi

pasta 200 g di pasta mista
patata 500 g di patate sbucciate
carota 100 g di carote
sedano 100 g di sedano
cipolla 100 di cipolla
pomodorino 10 pomodorini
olio q.b. olio evo
sale e pepe q.b. sale e pepe
brodo vegetale 1 litro di brodo vegetale (o acqua)

Preparazione

Come fare la Pasta e patate

Pasta e patate - P1
Pasta e patate - P2

Tritate finemente al coltello carote, sedano e cipolle. Metteteli in una casseruola dai bordi alti con un fondo di olio e fateli appassire dolcemente. Aggiungete anche i pomodorini tagliati a cubetti [1].
Dopo circa 5 minuti, le verdure saranno appassite e potrete aggiungere le patate tagliate a cubetti di circa 1,5 cm di lato. Mescolate per far insaporire il tutto e alzate la fiamma [2].

Pasta e patate - P3
Pasta e patate - P4

Cuocete per circa 2 minuti, quindi aggiungete brodo vegetale bollente (o acqua) sufficiente a raggiungere il livello delle patate senza coprirle del tutto. Cuocete in questo modo per circa 30 minuti, mescolando delicatamente di tanto in tanto [3].
Aggiungete un altro mestolo abbondante di brodo o acqua (se volete aggiungere le croste di formaggio è questo il momento giusto), riportate a bollore e unite la pasta. Cuocete a fuoco medio, mescolando di tanto per amalgamare il tutto. Togliete dal fuoco quando la pasta è ancora al dente e servite [4].

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 99, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    La pasta e patate è un primo piatto sostanzioso che lascia spazio alla fantasia. Se ne possono preparare diverse varianti, assecondando i propri gusti e quelli dei propri commensali.

    Volendo si può aggiungere a ultimo una generosa spolverata di parmigiano grattugiato per mantecare la pasta e renderla ancor più gustosa. In alternativa, è ottimo anche il pecorino romano che conferisce un sapore ancor più accesso. 

    In alcune versioni della pasta e patate, si aggiunge al brodo in ebollizione una crosta di parmigiano che conferisce alla pasta una consistenza cremosa e filante. Potete utilizzare il formato di pasta corta che preferite, solitamente si utilizzano tubetti o pasta mista. Potete aggiungere al soffritto, se preferite, cubetti di pancetta, guanciale o speck.

    È consigliabile non tagliare le patate in pezzi troppo piccoli per evitare che, a fine cottura, risultino troppo morbide e si disfino facilmente.

    La pasta e patate si conserva a temperatura ambiente per un giorno. Per riscaldarla si può metterla in forno con provola e formaggio grattugiato.

    Per quale occasione

    Ottimo comfort food in inverno

    Vino da abbinare

    La pasta e patate è un primo piatto ideale da accompagnare con un vino bianco fermo e leggero, come l'eccellente Caluso Caluso Docg o il Cinque Terre Doc.