Pandoro con il Bimby

Scopri su Ricetta.it come preparare il Pandoro con il Bimby! Segui attentamente i passaggi per sfornare un dolce uguale a quello delle migliori pasticcerie.
4,4/5 Vota
Su un totale di voti: 87
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 90 min
Difficoltà Difficile
Porzioni 6
Costo Medio

Avete intenzione di provare a preparare il pandoro con il Bimby? Ecco di seguito la ricetta che vi permetterà di sfornare un dolce identico a quello che si acquista nei negozi.

Il procedimento è piuttosto lungo, ma non dimenticate che la preparazione di questo dolce richiede tra le 40 e 50 ore anche nelle migliori pasticcerie. L'importante è munirsi di ingredienti di prima qualità: le uova sono l'elemento principe, perchè ne determineranno il colore, il gusto e la struttura. 

Vediamo nel dettaglio come preparare il pandoro con il Bimby.

Categoria: Dolci con il Bimby

PER IL LIEVITINO PER IL LIEVITINO
acqua 60 g di acqua
farina manitoba 50 g di farina Manitoba
lievito di birra 13 g di lievito di birra fresco
zucchero 15 g di zucchero
tuorlo 1 tuorlo
PER IL PRIMO IMPASTO PER IL PRIMO IMPASTO
farina manitoba 225 g farina Manitoba
burro 30 g di burro a temperatura ambiente
zucchero 30 g di zucchero
uovo 1 uovo
lievito di birra 5 g lievito di birra fresco
acqua 15 g di acqua
PER IL SECONDO IMPASTO PER IL SECONDO IMPASTO
farina manitoba 225 g di farina Manitoba
zucchero 100 g di zucchero
uovo 2 uova intere
sale 2 g di sale
arancia la scorza di un' arancia
estratto di vaniglia q.b. estratto di vaniglia liquido
PER LA SFOGLIATURA PER LA SFOGLIATURA
burro 100 g di burro a temperatura ambiente.

Preparazione

Come fare il pandoro con il Bimby

LIEVITINO
Iniziamo preparando il lievitino: inseriamo nel boccale il lievito di birra e l'acqua 2 minuti 37° velocità 2, poi aggiungiamo, la farina, lo zucchero, il tuorlo e mescoliamo 1 minuto velocità 3 e lo lasciamo lievitare nel boccale per 1 ora circa.

PRIMO IMPASTO
Aggiungiamo l'acqua, il lievito e mescoliamo 30 secondi velocità 4, aggiungiamo l'uovo, la farina e lo zucchero e impastiamo 3 minuti spiga, aggiungiamo il burro e impastiamo per 5 minuti spiga e facciamo lievitare nel boccale per 1 ora e mezza.

SECONDO IMPASTO
Riprendiamo l'impasto e aggiungiamo le uova, lo zucchero, il pizzico di sale, la scorza di arancia, qualche goccia di estratto di vaniglia e la farina e impastiamo 10 minuti spiga, trasferiamo l'impasto in una ciotola capiente e facciamo lievitare coperto con pellicola trasparente al caldo per 3 ore.

SFOGLIATURA
Riprendiamo l'impasto e lo mettiamo su un piano di lavoro infarinato; con il mattarello stendiamo un rettangolo e lo ricopriamo con il burro a pezzi, ripieghiamo in due, lo stendiamo ancora con il mattarello e lo ripieghiamo di nuovo in due, così per due volte. Imburriamo lo stampo da pandoro e mettiamo il nostro impasto all'interno. Facciamo lievitare finchè non raggiunge il bordo (5/6 ore circa).

COTTURA
Preriscaldiamo il forno a 170°, mettiamo il pandoro nel piano più basso del forno sopra la griglia e cuociamo per 15 minuti, poi abbassiamo la
temperatura a 160° e cuociamo ancora per 30/40 minuti.  Quando la parte superiore diventa scura la copriamo con un foglio di carta alluminio.

Una volta cotto lasciamo raffreddare prima di toglierlo dallo stampo, spolverizziamo con zucchero a velo e serviamo.

Pandoro con il Bimby

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 87, Media voti: 4.4

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Provatelo anche farcito.

    Per quale occasione

    Possiamo fare un pandoro con il bimby durante tutto il mese di dicembre per poterlo servire durante i pranzi e le cene natalizie con amici e parenti, oppure per gustarlo con gli affetti più stretti a merenda o a colazione ed entrare così, pian piano, nella magia delle Feste.
    Una fetta di pandoro chiude nel migliore dei modi un pasto importante in cui si hanno diversi ospiti a tavola, ma può regalare anche grandi emozioni a chi vuole gustarselo davanti al camino con una tazza di latte o cioccolata calda nell'altra mano.

    Vino da abbinare

    Il pandoro si sposa bene con i vini bianchi e dolci. Ottimi sono: il Moscato d’Asti Spumante, Malvasia Passito e il Franciacorta. Alcuni esperti consigliano, per chi non rinuncia ad un buon rosso, di abbinarlo ad un ottimo Porto.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (13)

    Jessica
    domenica 27 dicembre 2020

    Posso metterlo in uno stampo da 750g?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: domenica 27 dicembre 2020

    No Jessica 😊

    Rispondi
    Cristiano
    domenica 27 dicembre 2020

    Nella prima parte quando bisogna aggingeee i 50g di farina?non è indicato..

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: domenica 27 dicembre 2020

    Ciao Cristiano, ora è specificato meglio

    Rispondi
    Giad
    sabato 19 dicembre 2020

    È possibile ricavare mini panettoni dall'impasto?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 19 dicembre 2020

    Volendo sì 😊

    Rispondi
    Fulvia Faustini
    sabato 19 dicembre 2020

    Quanto tempo pressapoco devevlievitare nello stampo? Cioè quanto tempo impiega x raggiungere il bordo dello stampo?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 19 dicembre 2020

    Dipende da molti fattori, un paio d'ore solitamente

    Rispondi
    Carmen
    giovedì 3 dicembre 2020

    Ho uno stampo per un pandoro di 500gr come 4iadatto la ricetta?? Grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: giovedì 3 dicembre 2020

    Ciao Carmen, fai metà dose di tutti gli ingredienti

    Rispondi
    Luisa
    giovedì 26 novembre 2020

    Quando si trasferisce l'impasto nello stampo quanti deve lievitare ancora prima di infornare?

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: giovedì 26 novembre 2020

    Ciao Luisa, fino a quando raggiunge il bordo dello stampo.

    Rispondi
    luisa
    ha scritto: venerdì 27 novembre 2020

    ok grazie mille

    Rispondi