Paella di pesce con il Bimby

5,0/5 Vota
Su un totale di voti: 4
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Paella di pesce con il Bimby
  Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La paella di pesce con il bimby è un piatto gustoso e scenografico, adatto per ogni occasione e per tutta la famiglia. Perfetto anche per i celiaci, poiché gli ingredienti non contengono glutine. L'unica accortezza è quella di controllare che il dado riporti la scritta senza glutine, ma, in caso ne siate sprovvisti, è possibile prepararlo in casa.

La nostra ricetta prevede l'utilizzo di pesce e verdure: cozze, calamari, vongole, gamberetti, uniti a peperoni e piselli, il tutto aromatizzato con aglio, peperoncino e zafferano.

Un piatto dal profumo e dai colori inconfondibili, che vi faranno fare un viaggio in Spagna!

Scopri tutte le altre ricette con il Bimby!

Categoria: Primi piatti con il Bimby

dado 15 g di dado vegetale
riso 250 g di riso a chicco lungo (parboiled)
piselli 200 g di piselli
gamberetti 1200 g di pesce misto (cozze - calamari - vongole e gamberetti)
aglio 1 spicchio d' aglio
olio 50 ml di olio extravergine di oliva
pomodorino 15 pomodorini tipo pachino
prezzemolo q.b. prezzemolo
peperoncino q.b. peperoncino in polvere
acqua 1 l di acqua a temperatura ambiente
peperone 1 peperone giallo
peperone 1 peperone rosso
zafferano 2 bustine di zafferano

Preparazione

Come fare la Paella di pesce con il Bimby

Per prima cosa, mettiamo il prezzemolo e l'aglio nel boccale e tritiamo tutto, per 5 secondi, a velocità 6. Poi dobbiamo impostare la cottura a 100° per 3 minuti, la velocità a 1 e quindi andiamo ad aggiungere al trito di aglio e prezzemolo l'olio.

Ora aggiungiamo nel boccale i pomodorini pachino interi e un pizzico di peperoncino in polvere, quindi tritiamo tutto per 10 secondi a velocità 6. Uniamo al trito l'acqua e il dado, quindi montiamo il cestello sopra al boccale e mettiamo il riso e i piselli.

Laviamo e prepariamo il pesce (i gamberetti vanno tolti dal guscio ma lasciando la codina), tagliamo a pezzettoni i peperoni e poniamo il tutto nel Varoma, quindi montiamo quest'ultimo sopra al cestello e impostiamo la cottura a temperatura Varoma velocità 1 per 20 minuti.

Ora poniamo il pesce e i peperoni in un piatto, togliamo il cestello e ne versiamo il contenuto (riso e piselli) nel boccale. Aggiungiamo lo zafferano, precedentemente sciolto in un po' d'acqua, e cuociamo il tutto per 5 minuti a temperatura Varoma velocità soft con funzione antiorario.

Adesso è il momento di mescolare e amalgamare tutti i componenti della paella ed è consigliabile farlo in una capiente padella antiaderente, senza aggiungere alcunché ma semplicemente saltando il tutto su fuoco basso e mescolando per bene. Se vogliamo, possiamo abbellire il piatto con qualche scampo o gamberetto, tenuti da parte come guarnizione.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 4, Media voti: 5

    Vai alla Ricetta

    Per quale occasione

    Per un pranzo in famiglia!

    Vino da abbinare

    Con un piatto come la paella di marsico non possiamo farci mancare del buon vino.
    Gli abbinamenti migliori sono quelli con vini fermi e freschi come il Riesling, più morbidi come il Lugana o con delle buone bollicine come, per esempio, il Cartizze.
    Se non si vuole rinunciare al vino rosso, l'abbinamento perfetto per accompagnare la paella di marsico è con un ciliegiolo toscano, con il Lambrusco o con una bottiglia di Lacrima di Morro d'Alba.
    Per mettere d'accordo tutti non resta che scegliere un vino rosato, come il Bardolino Chiaretto Doc, sapido e fruttato al punto giusto per abbinarsi al meglio con tutti gli ingredienti di questo piatto prelibato.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche