Minestra di patate

5/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Minestra di patate
Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La minestra di patate è un semplice e gustoso primo piatto vegetariano, ideale da portare in tavola in qualsiasi periodo dell'anno.

Grazie al suo aspetto rustico e al suo profumo delizioso, questa pietanza riuscirà sicuramente a conquistare tutta la famiglia!

La ricetta di questa minestra è molto semplice e richiede l'utilizzo di ingredienti genuini e di facile reperibilità come burro, farina, qualche erba aromatica e patate a pasta gialla. Il risultato finale riuscirà a far venire l'acquolina in bocca anche ai più esigenti buongustai.

Curiosi di scoprire il procedimento? Scopriamo insieme come fare la minestra di patate in casa!

Categoria: Zuppe e Minestre

pasta 400 g di patate a pasta gialla
acqua 800 ml di acqua
farina 00 2 cucchiai di farina 00
burro 20 g burro
aceto di mele 1 cucchiaio di aceto di mele (o di vino bianco)
salvia 3 foglie di salvia
timo 1 rametto di timo
sale q.b. sale

Preparazione

Come fare la Minestra di patate

Lavare accuratamente le patate e privarle della buccia, con l'ausilio di un coltello o di un pelapatate affilato. Fatto ciò, tagliamole a dadini piuttosto piccoli e immergiamoli  in acqua fredda, in modo tale che non anneriscano.

Sciogliamo il burro in una casseruola ampia, uniamo la farina e facciamola tostare per qualche minuto, mescolando continuamente affinchè non si formino grumi. Dovremmo ottenere una crema omogenea e leggermente scura.

Dopodiché portiamo a bollore gli 800 ml di acqua e versiamoli a filo insieme all'aceto di mele. Mescoliamo il tutto con una frusta, sempre per scongiurare la formazione di spiacevoli grumi di farina.

Regoliamo di sale a piacimento, aggiungiamo le foglie di salvia e le patate tagliate a pezzetti. Lasciamo cuocere la minestra a fiamma bassa per almeno una mezz'oretta, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio in legno.

Terminata la cottura, la nostra favolosa minestra di patate è pronta per essere portata in tavola ancora calda e fumante. Eliminiamo le foglie di salvia, versiamo con un mestolo la minestra nei piatti individuali e guarniamo con il timo tritato finemente.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Serviamola insieme a del pane casereccio tostato o con dei fragranti crostini all'olio extravergine d'oliva.

    Se desideriamo possiamo aggiungere una generosa spolverata di parmigiano grattugiato o di pecorino romano.

    Possiamo sostituire il burro fuso con due cucchiai di olio d'oliva.

    Per quale occasione

    La minestra di patate è un primo piatto talmente buono che piace anche ai più piccoli, in virtù nella sua consistenza cremosa e quasi vellutata.
    Sostanziosa e nutriente: è ideale da gustare nelle fredde giornate invernali.

    Potrebbero interessarti anche