Come conservare i biscotti fatti in casa

Per una iniziare al meglio la giornata o godersi una rilassante pausa pomeridiana, non c'è niente di meglio che sgranocchiare qualche delizioso biscotto fatto in casa.

Per mantenere friabili e fragranti i frollini occorre seguire alcuni accorgimenti e rispettare i giusti tempi di conservazione: in questo modo potrete avere sempre a portata di mano dei dolcetti golosi da offrire ai vostri ospiti, che nulla avranno da invidiare alla bontà dei biscotti confezionati.

Come conservare i biscotti secchi

I biscotti secchi, tipo di pasta frolla, possono devono essere conservati in un luogo fresco e asciutto della propria dispensa e si mantengono croccanti fino a 2 settimane, a patto di rispettare alcuni accorgimenti.

Appena sfornati i biscotti non devono essere conservati ancora caldi, in quanto rilasciano un elevato tasso di vapore e umidità: occorre adagiarli sopra una gratella in acciaio e lasciali raffreddare completamente.

Per mantenere fragranti e friabili i biscotti come appena sfornati è preferibile conservarli all'interno di una scatola in latta foderata con carta da forno. In alternativa, potete utilizzare una biscottiera in vetro o un contenitore a chiusura ermetica.

Dopo averli posizionati all'interno della biscottiera, è consigliabile aggiungere anche un pezzetto di pane: questo piccolo trucchetto è utile affinché l'umidità venga assorbita dalla mollica, lasciando i biscotti intatti.

Come conservare i biscotti morbidi

I biscotti morbidi richiedono accorgimenti diversi per essere conservati, in quanto occorre evitare che perdano umidità e si secchino. Diversamente dai frollini che si conservano a lungo, i biscotti a pasta morbida o farciti con creme devono essere consumati entro 3 giorni. 

È ugualmente consigliabile lasciarli raffreddare e disporli a strati all'interno di un contenitore a chiusura ermetica, intervallandoli con dei fogli di carta da forno o di alluminio. Se i biscotti sono molto morbidi, è meglio non sovrapporli e conservali all'interno di un vassoio coperto con della pellicola per alimenti.

Un piccolo trucchetto per preservare l'umidità dei biscotti consiste nell'aggiungere un pezzetto di mela o di carota all'interno del contenitore, avendo cura di sostituirlo ogni giorno. 

Come conservare i biscotti in freezer

Se avete preparato un grande quantitativo di biscotti e sapete di non riuscire a consumarli entro breve tempo, potete conservarli in freezer fino a 5 mesi all'interno di pratici sacchetti per alimenti a chiusura ermetica. 

Vale sempre la regola di lasciarli raffreddare completamente e disporli all'interno dei contenitori ordinatamente, senza sovrapporli. Una volta scongelati, potete riscaldarli al microonde per 20-30 secondi e gustarli, oppure conservarli per una settimana al massimo in dispensa.

Come scongelare i biscotti

Per mangiare i biscotti congelati è necessario lasciarli a temperatura ambiente per circa 15 minuti, sistemandoli su un piatto posto a temperatura ambiente.

È possibile farli riscaldare per qualche secondo in microonde.

Ricette di biscotti fatti in casa

Se vi abbiamo incuriosito non perdete tempo e date un'occhiata alle nostre ricette per preparare i biscotti.

Seguici su Google News Non perderti nemmeno un'articolo Seguici su Google News

Salva la Ricetta Salva nel Ricettario

Commenti degli utenti (2)

Ines
sabato 28 novembre 2020

Buongiorno Posso preparare in largo anticipo le fave dolci? E come conservarle? Grazie, saluti Ines

Rispondi
Ricetta.it
ha scritto: sabato 28 novembre 2020

Ciao Ines se segui le informazioni contenute in questa guida, certamente 😊

Rispondi