Come ammorbidire la Nutella

Come ammorbidire la Nutella
Photo credits:

La Nutella è la crema spalmabile più famosa al mondo: viene consumata a colazione spalmata sul pane o fette biscottate e utilizzata per preparare moltissimi dolci, dai semifreddi alle torte fredde o con cottura.

Per poterla utilizzare nel migliore dei modi, il primo passo da fare è quello di ammorbidirla. Per prepararare la gran parte dei dessert, infatti, è necessario che la Nutella sia cremosa, omogenea e morbida, in modo da poterla mescolare senza difficoltà agli altri ingredienti. 

Prendiamo per esempio la cheesecake alla Nutella: in questo caso è necessario ammorbidirla per unirla al formaggio cremoso e poterla lavorare facilmente con le fruste elettriche. Lo stesso discorso vale per la crostata morbida alla Nutella, dove la crema deve essere molle per poterla spalmare sulla superficie della torta. 

In questa guida vi mostriamo alcuni semplici accorgimenti per poter ammorbidire la Nutella con il forno a microonde, con dell'acqua calda o seguendo il metodo del cucchiaio.

Ammorbidire la Nutella usando il forno a microonde

Il forno a microonde è un ottimo alleato per ammorbidire la Nutella in pochissimi minuti e senza difficoltà.
Basta prelevare dal barattolo la quantità necessaria alla preparazione del dolce e trasferirla in una ciotola di vetro o ceramica (o un materiale adatto per la cottura in microonde).
A questo punto si imposta una potenza medio-bassa, si inserisce la ciotola senza nessun tipo di coperchio e si accende per circa 15 secondi. 

Trascorso il tempo si estrae la ciotola e si mescola la Nutella con un cucchiaio, per poi rimetterla nel forno ancora per 15 secondi in modo da ottenere un prodotto più omogeneo.
Se la Nutella fosse ancora troppo dura o non della morbidezza desiderata, è possibile rimetterla nel microonde per altri 15 secondi.

Ammorbidire la Nutella usando il metodo dell’acqua calda

Per ammorbidire la Nutella usando il metodo dell'acqua calda si porta a bollore dell'acqua in una pentola. Dopodichè si spegne il fuoco e si inserisce al suo interno il barattolo chiuso della Nutella, lasciandolo in ammollo per 2-3 minuti. Si estrae il barattolo e con l'aiuto di un cucchiaio si inizia a mescolare la crema, per vedere se ha raggiunto la morbidezza desiderata. Se così non fosse è possibile riporlo di nuovo nell'acqua (che, se nel frattempo si è raffreddata, andrà riscaldata) e ripetere poi l'operazione.

Se si vuole riscaldare solamente una quantità ridotta rispetto all’intero barattolo, si preleva la Nutella desiderata e la si trasferisce in una ciotola che andrà posta nella pentola, facendo attenzione che l'acqua non entri in contatto con la crema. Anche in questo caso la si lascia 2-3 minuti prima di provare a mischiarla con un cucchiaio.

Sciogliere la Nutella con un coltello od un cucchiaio caldo

Questo metodo può essere utilizzato quando si vuole prelevare solo una quantità di Nutella da spalmare sul pane: si riscalda un cucchiaio sotto l'acqua calda per qualche secondo (o lo si immerge in una tazza di acqua calda), lo si asciuga e lo si immerge nel barattolo, prelevando la quantità desiderata.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Salva nel tuo Ricettario

Hai domande o vuoi lasciare un commento?