Gelato alla menta

4,2/5 Vota
Su un totale di voti: 27
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Gelato alla menta
  Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il gelato alla menta, preparato senza l'utilizzo della gelatiera e con pochi e semplici ingredienti, ha un sapore esotico e rinfrescante, ideale da assaporare nelle giornate di sole e caldo. 

Si preparare davvero in pochissimo tempo: l'ingrediente fondamentale, che fa sì che non si formino i cristalli di ghiaccio e che quindi il composto non si debba per forza mescolare ogni ora, è il latte condensato, fatto con latte, burro e zucchero a velo. Se non si ha tempo di prepararlo a casa (anche se richiede pochi minuti), lo si può sostituire con quello trovato in commercio. 

Il gelato alla menta è cremoso al punto giusto, e può essere servito accompagnato da foglioline di menta: inoltre, per un tocco ancora più creativo è possibile aggiungere gocce o scaglie di cioccolato fondente.

Vediamo come prepararlo a casa il gelato alla menta senza l'utilizzo della gelatiera.

Categoria: Gelati

panna 500 ml di panna fresca
menta 80 g di sciroppo alla menta
latte condensato PER IL LATTE CONDENSATO
latte 250 g di latte intero
zucchero a velo 250 g di zucchero a velo
burro 60 g di burro

Preparazione

Come fare il Gelato alla menta

Per il gelato alla menta senza gelatiera, dobbiamo preparare in casa il latte condensato: versiamo in un pentolino, il latte, uniamo il burro e facciamo sciogliere a fiamma bassa.

Aggiungiamo lo zucchero a velo e facciamo cuocere per 18-20 minuti a fiamma bassa, continuando a mescolare per non farlo attaccare. Quando si è leggermente rappreso, trasferiamolo in una boule e facciamo raffreddare completamente. Il latte condensato si addenserà una volta raffreddato. Con questa dose ne otteniamo circa 400g.

Quando è completamente raffreddato, incorporiamo lo sciroppo di menta, mescolando per bene.

In una boule a parte, montiamo la panna  quindi incorporiamola mescolando delicatamente con una spatola, al composto di latte condensato e menta.
Versiamo il tutto in uno stampo a scelta e riponiamolo in freezer per almeno 6-8 ore.

La particolarità di questo gelato è che non ci sarà bisogno di mescolarlo durante il raffreddamento perché il latte condensato permette che non si creino i cristalli di ghiacchio. 

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 27, Media voti: 4.2

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Il gelato alla menta si conserva ben chiuso per al massimo una settimana.

    Potete arricchire la vostra preparazione con 150 g di cioccolato fondente tagliato a pezzi al coltello unendolo insieme allo sciroppo di menta.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche