Gelato ai lamponi senza gelatiera

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Gelato ai lamponi senza gelatiera
Photo credits:
Tempo 15 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Il gelato ai lamponi, preparato senza gelatiera, è un dessert goloso e fresco con cui concedersi una pausa durante le calde giornate estive.
Preparato con frutta fresca, latte e panna è un gelato genuino che conquisterà con il suo sapore dolce e il colore delicato, anche i più piccoli che potranno gustarlo per una merenda nutriente.
Il procedimento è molto semplice, anche se occorre avere un po' di pazienza e mescolarlo di tanto in tanto durante la fase di raffreddamento per ottenere una consitenza cremosa al punto giusto.

Leggi tutti i nostri consigli e prepara con noi un delizioso gelato ai lamponi senza gelatiera!

Categoria: Gelati

lamponi 250 g di lamponi freschi
panna 300 ml di panna fresca
latte 150 ml di latte
zucchero 110 g di zucchero semolato
maizena 1 cucchiaio di maizena

Preparazione

Come fare il gelato ai lamponi senza gelatiera

Per prima cosa laviamo e asciughiamo i lamponi dopodiché mettiamoli nel boccale di un mixer con lo zucchero e il latte freddo.
Iniziamo a frullare questi due ingredienti quindi versiamo anche la panna fresca e un cucchiaio di maizena che servirà ad ottenere la giusta consistenza. Frulliamo ancora per qualche minuto.

Versiamo il composto in un recipiente, tenuto in freezer almeno 1 ora prima dell'utilizzo.
Ricopriamo con un foglio di pellicola trasparente per alimenti e mettiamo in congelatore per almeno 4 ore.

Trascorso il tempo inecessario, trasferiamo il gelato dentro al frullatore e lavoriamolo per alcuni minuti.
Quindi rimettiamo il gelato nel suo contenitore e nuovamente in freezer a rassodare.
Dopo un'ora circa, ripetiamo l'operazione con il frullatore in modo da rompere i cristalli del ghiaccio.

Questo procedimento va fatto per almeno 4 volte a distanza di un'ora l'una dall'altra. 
Al termine ci ritroveremo con un gelato dalla consistenza morbida e cremosa, del tutto simile a quello preparato con la gelatiera. 

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Il gelato si conserva in freezer, all'interno di un recipiente coperto anche per diverse settimane. 

    Per quale occasione

    Un dessert estivo con cui completare un pranzo domenicale o una cena in compagnia.
    Ottimo anche da gustare per una pausa pomeridiana fresca e golosa.

    Potrebbero interessarti anche