Fesa di tacchino con olive

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Fesa di tacchino con olive
Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Medio

Presentazione

La fesa di tacchino con olive è un secondo piatto saporito ispirato alla cucina mediterranea.
Il tacchino è una carne bianca e ricca di proteine utilissime. In particolare poi la fesa è una parte che si ottiene dalla lavorazione del petto di tacchino disossato e ripulito. Inoltre, risulta molto magra e perfetta per chi è alla ricerca di una carne leggera e adatta a una dieta ipocalorica.

In questa ricetta il tacchino, scottato in padella insieme a origano, aglio, sale e pepe, viene condito con una salsa di pomodoro mediterranea arricchita con olive nere e verdi e cipolla.
Una preparazione che risulta molto semplice e veloce da preparare: leggi tutti i nostri consigli!

Categoria: Secondi

tacchino 400 g fesa di tacchino
origano 1/2 di cucchiaio di origano
aglio 1 spicchio d' aglio
sale e pepe q.b. sale e pepe
PER LA SALSA PER LA SALSA
pomodoro 300 g di pomodori
aglio 1 spicchio d' aglio
cipolla 1/2 cipolla
olive nere 5-6 olive nere
olive verdi 5-6 olive verdi
burro 40 g burro
olio 1 cucchiaino olio di oliva extravergine
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare la Fesa di tacchino con olive

Iniziamo a sbucciare uno spicchio d'aglio, tritiamo finemente e poi mettiamo in una ciotola. 
Aggiungiamo l'origano, un pizzico di pepe nero macinato e poi mescoliamo con energia per amalgamare al meglio gli aromi.

Distribuiamo il composto appena preparato sulla fesa di tacchino per insaporirla. 
Lasciamo quindi riposare la carne in frigorifero per circa 30 minuti.

Nel frattempo occupiamoci della preparazione della salsa. Facciamo scottare in una pentola d'acqua giunta ad ebollizione i pomodori; dopodiché spelliamoli e eliminiamo i semi interni.
Laviamo l'aglio e la cipolla, asciughiamoli, tritiamoli separatamente e poi mettiamoli in due ciotoline.

Facciamo scaldare 20 g di burro in un tegame, quindi uniamovi la cipolla tritata e facciamola appassire. Poi aggiungiamo l'aglio e i pomodori. Facciamo cuocere i pomodori per circa 8 minuti e poi versiamo in tegame anche le olive (nere e verdi), infine saliamo e pepiamo.
Facciamo cuocere a fuoco lento ancora per 3/5 minuti.

Nel frattempo in un altro tegame mettiamo a scaldare l'olio d'oliva e il burro rimanente. Dopo un paio di minuti aggiungiamo le nostre fette di fesa di tacchino e facciamole cuocere alla perfezione da entramb i lati. Aggiungiamo un po' di sale e, una volta pronte, serviamole con la salsa preparata.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Prima di servirlo ai nostri ospiti possiamo aggiungere una spolverata di prezzemolo tritato e di rosmarino.
    Questo secondo piatto va consumato preferibilmente il giorno stesso della preparazione: possiamo comunque conservarlo in frigorifero per massimo due giorni.

    Per quale occasione

    La fesa di tacchino con olive si presta a essere servita in occasioni semplici ed informali come un pranzo in famiglia o una cena tra amici. Inoltre, visto che si tratta di un taglio di carne molto magro e leggero è perfetto soprattutto per i bambini.

    Vino da abbinare

    Si consiglia di servire la fesa di tacchino con olive con un vino rosso di medio corpo come il Faro DOC, un vino messinese conosciuto per l'aroma delicato e il gusto secco.

    Potrebbero interessarti anche