Crema pasticcera alle mandorle

3,8/5 Vota
Su un totale di voti: 6
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Crema pasticcera alle mandorle
  Photo credits:
Tempo 25 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La crema pasticcera alle mandorle è una deliziosa variante senza latte e burro della classica crema pasticcera, altrettanto golosa e profumata.

La ricetta prevede l'utilizzo dei tuorli d'uovo, dunque non può essere reputata vegana, tuttavia è adatta agli intolleranti al glutine, in quanto la farina di grano tenero viene sostituita con l'amido di mais. Basterà poi controllare che il latte di mandorla riporti la scritta "senza glutine".

Se in commercio trovate bevande di mandorla non zuccherate, potete aggiungere altri 50 g di zucchero alla ricetta.

Possiamo utilizzare la crema per farcire torte, crostate e biscotti, o semplicemente come dessert da assaporare a fine pasto! Siamo certi che riuscirà a conquistarvi fin dal primo assaggio: scopriamo insieme come fare la crema pasticcera alle mandorle!

Categoria: Dolci

mandorle 500 ml latte di mandorle (già zuccherato)
tuorlo 3 tuorli
maizena 40 g di maizena
zucchero 50 g zucchero
5 gocce estratto di mandorla 5 gocce estratto di mandorla

Preparazione

Come preparare la Crema pasticcera alle mandorle

Per preparare la crema pasticcera alle mandorle, dobbiamo innanzitutto versare il latte di mandorle in una casseruola abbastanza capiente e aggiungere le gocce di estratto di mandorle.

Poniamo la casseruola sul fuoco e portiamo il latte a bollore, mantenendo la fiamma bassa. Intanto, setacciamo in una ciotola la maizena, aggiungiamo lo zucchero semolato.

Amalgamiamo gli ingredienti secchi con una frusta poi incorporiamo anche i tuorli d'uovo sbattuti. Mescoliamo il composto per qualche minuto, in modo tale da ottenere un impasto omogeneo.
Versiamolo nella casseruola contenente il latte e riportiamolo a bollore, mescolando costantemente.

Cuociamo la crema pasticcera alle mandorle finché non otteniamo la densità desiderata. dopodiché versiamola all'interno di una ciotola.
Copriamola con un velo di pellicola trasparente e lasciamola raffreddare del tutto prima di utilizzarla.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 6, Media voti: 3.8

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Una volta fredda, la crema pasticcera alle mandorle può essere riposta in frigorifero e conservata fino a un massimo di 2-3 giorni. 

    Ricordatevi di controllare che il latte di mandorla riporti la scritta senza glutine.

    Per quale occasione

    Una preparazione ideale per farcire torte e paste oppure da servire a fine pasto come dolce al cucchiaio.

    Hai provato la ricetta o hai domande?