Cream Tart salata

4,9/5 Vota
Su un totale di voti: 34
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Media
Porzioni 6
Costo Basso

Scenografica e saporita, la Cream Tart salata è una variante gustosa del celebre dessert attualmente molto di tendenza.

L'abbiamo preparata con due anelli di pasta frolla salata arricchita con parmigiano, e farcita con una cremosa mousse a base di ricotta, Philadelphia ed erbe aromatiche.

Come per la versione dolce, possiamo sbizzarrirci sia nella forma che nella decorazione: noi abbiamo optato per pomodorini gialli e rossi, olive e roselline di bresaola.
Potete però scegliere ad esempio del salmone affumicato, pomodori secchi o altri salumi.

Per quanto riguarda la base potete variare e prepararla con fragrante pasta brisé o un pan di spagna salato.

Invitante e d'effetto, la Cream Tart salata è un perfetto antipasto per un pranzo o una cena in compagnia.
Prepariamola insieme: ecco la video ricetta e tanti consigli!

Categoria: Antipasti

PER LA BASE PER LA BASE
farina 00 300 g di farina 00
burro 150 g di burro
parmigiano 70 g di parmigiano grattugiato
uovo 2 uova
sale 5 g di sale fine
PER LA FARCITURA PER LA FARCITURA
ricotta 200 g di ricotta vaccina
philadelphia 250 g di formaggio tipo Philadelphia
basilico 25 g circa di basilico fresco
menta 15 g circa di menta fresca
olio 20 g di olio extra vergine d'oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe
PER DECORARE PER DECORARE
pomodorino q.b. pomodorini rossi e gialli
olive q.b. olive
prosciutto crudo q.b. bresaola o prosciutto crudo
basilico q.b. basilico

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare la Cream Tart salata

Cream Tart salata - Passaggio 1
Cream Tart salata - Passaggio 2

Iniziamo preparando la frolla salata: sul nostro piano di lavoro disponiamo a fontana la farina 00, aggiungiamovi il burro tagliato a pezzetti, le uova [1], il sale e il parmigiano grattugiato [2].

Cream Tart salata - Passaggio 3
Cream Tart salata - Passaggio 4

Impastiamo con le mani in modo energico [3] per amalgamare tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un panetto compatto.
Avvolgiamolo con la pellicola trasparente e mettiamolo a riposare in frigorifero per circa 30 minuti. [4]

Cream Tart salata - Passaggio 5
Cream Tart salata - Passaggio 6

Trascorso il tempo necessario riprendiamo la frolla e dividiamola in due parti, una leggermente più grande.
Prendiamo quest'ultima e stendiamola con il mattarello su un piano leggermente infarinato fino ad uno spessore di circa 6-7 mm [5].
Noi abbiamo realizzato una cream tart di forma a ciambella, quindi abbiamo utilizzato un coppapasta di 24 cm per tagliare la frolla (noi abbiamo utilizzato l'anello di una tortiera a cerniera) [6]. In alternativa potete realizzare la sagoma che preferite, ritagliandola su un foglio di carta e utilizzandola come guida.
Uniamo gli scarti della frolla all'altra metà del panetto, stendiamo con il mattarello e ricavate una seconda forma identica.

Cream Tart salata - Passaggio 7
Cream Tart salata - Passaggio 8

Per una maggiore precisione sovrapponiamo i due dischi ottenuti e con un coppapasta più piccolo (10 cm) foriamoli al centro per ottenere la forma finale desiderata [7].
Trasferiamoli delicatamente su una leccarda rivestita con carta forno, bucherelliamo le superfici con i rebbi di una forchetta e cuociamo in forno ventilato già caldo a 170° per 15-20 minuti (se utilizzate un forno statico alzate a 180°) [8]. Dopodiché lasciamo raffreddare completamente.

Cream Tart salata - Passaggio 9
Cream Tart salata - Passaggio 10

Prepariamo ora la mousse con cui farcire la cream tart: tritiamo finemente basilico e menta (o le erbe aromatiche che preferiamo, come timo o origano fresco).
In una ciotola uniamo la ricotta con il Philadelphia, saliamo e pepiamo a piacere, poi versiamo l'olio extra vergine [9].
Aggiungiamo il trito di erbe [10] e mescoliamo con le fruste elettriche per amalgamare il tutto.
Trasferiamo questa crema in una sac-à-poche con bocchetta liscia da 12 mm.

Cream Tart salata - Passaggio 11
Cream Tart salata - Passaggio 12

Realizziamo 2 o 4 punti con la crema al formaggio sul piatto da portata, quindi appoggiamovi sopra il primo anello di frolla: in questo modo sarà più stabile e fermo [11].
Farciamo con la sac-à-poche [12].

Cream Tart salata - Passaggio 13
Cream Tart salata - Passaggio 14

Appoggiamo delicatamente il secondo anello [13] e farciamo anch'esso [14].
Decoriamo a piacere con pomodorini rossi e gialli tagliati in 4, olive a rondelle, qualche fogliolina di basilico e qualche fettina di bresaola o prosciutto arrotolata a rosellina.

Ricetta Cream Tart Salata

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 34, Media voti: 4.9

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Con gli scarti della frolla possiamo realizzare qualche decorazione: ritagliamoli con dei piccoli coppapasta circolari o della forma che preferiamo e cuociamoli in forno con il resto.

    Per quale occasione

    Possiamo servirla come antipasto scenografico durante un pranzo o una cena in compagnia.
    A seconda della forma e della decorazione può essere preparata anche per occasioni speciali.

    Potrebbero interessarti anche