Cornetti salati con il Bimby

4,4/5 Vota
Su un totale di voti: 16
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Cornetti salati con il Bimby
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 90 min
Difficoltà Media
Porzioni 4
Costo Basso

I cornetti salati con il Bimby sono dei piccoli bocconcini di pasta brioche, preparati con un impasto neutro da farcire in base ai propri gusti con formaggi, salumi e verdure. Perfetti da presentare durante un buffet, un pic nic all'aperto o un aperitivo casalingo.

Prepararli con il Bimby sarà semplicissimo, perché tutti gli ingredienti vengono inseriti all'interno del boccale fino a creare un impasto compatto e facilmente lavorabile con le mani; dopo averlo steso con il mattarello e aver ricavato i cornetti con l'aiuto di una rotella, questi vanno fatti lievitare e spennellati con latte prima di essere cotti in forno.

Possiamo sbizzarrirci con varie misure, realizzando dei mini cornetti, perfetti da mangiare uno dopo l'altro durante una pausa o scegliere una forma più grossa, come delle vere e proprie brioches.

Se vogliamo aggiungere un tocco di gusto, basterà spargere sulla superficie di ogni cornetto dei semi di papavero o di sesamo. 

Ottimi gustati sia caldi che freddi, sono perfetti anche per accompagnare piatti di carne o di pesce.

Noi li abbiamo farciti con crudo, prosciutto cotto, pomodoro e mozzarella, ma possiamo provare di volta in volta delle nuove versioni.

Ecco come preparare i cornetti salati con il Bimby!

Categoria: Antipasti con il Bimby

pasta PER LA PASTA BRIOCHE
farina manitoba 300 g di farina manitoba
farina 00 250 g di farina 00
latte 250 ml di latte
olio 60 g di olio extravergine di oliva
lievito di birra 25 g di lievito di birra fresco
uovo 1 uovo intero
zucchero 1 cucchiaino di zucchero semolato
sale 1 pizzico di sale
PER FARCIRE PER FARCIRE
prosciutto cotto 100 g di prosciutto cotto
scamorza 100 g di scamorza
prosciutto crudo 100 g di prosciutto crudo
pomodoro 1 pomodoro
Insalata qualche foglia di insalata
PER DECORARE PER DECORARE
semi di papavero q.b. semi di papavero
semi di sesamo q.b. semi di sesamo
PER SPENNELLARE PER SPENNELLARE
latte 2 cucchiai di latte
tuorlo 1 tuorlo d'uovo

Preparazione

Come fare i Cornetti salati con il Bimby

Per preparare i cornetti salati con il Bimby iniziamo mettendo nel boccale il latte e il lievito e facciamo sciogliere per un minuto a 37° a velocità 2.

Aggiungiamo tutti gli altri ingredienti e impastiamo per 4 minuti a velocità spiga.

Una volta che abbiamo ottenuto un impasto liscio e omogeneo trasferiamolo in una ciotola, copriamolo con della pellicola trasparente e lasciamolo lievitare per 3 ore, o comunque fino a quando il volume dell'impasto non risulta raddoppiato.

Riprendiamo l'impasto ormai lievitato e stendiamolo su una spianatoia o su un piano precedentemente infarinato fino ad uno spessore di circa 4-5 mm.
Se necessario, infariniamo anche il mattarello.

Con una rotella ricaviamo dei triangoli isosceli di 10 cm di base e alti 20 cm e arrotoliamoli partendo dalla base, incurvandoli leggermente a mezzaluna.

Prendiamo una teglia e rivestiamola con della carta da forno. Poniamo i cornetti salati all'interno, distanziandoli tra loro per evitare che si attacchino in forno durante la cottura, spennelliamoli con del latte e lasciamoli lievitare ancora per mezz'ora. 

Completata la lievitazione, spennelliamo i cornetti con un tuorlo d'uovo sbattuto e del latte.

Inforniamoli, in forno preriscaldato, a 170° per circa 20-25 minuti; se utilizziamo un forno statico invece a 180° per 5-10 minuti in più.

Sforniamo i cornetti e lasciamoli intiepidire prima di tagliarli a metà e farcirli con gli ingredienti scelti.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 16, Media voti: 4.4

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    I cornetti salati con il Bimby possono essere gustati anche al naturale, magari ancora caldi o tipiedi.

    Si conservano fino a 3 giorni in un contenitore ermetico: per ravvivare il gusto e la morbidezza è possibile riscaldarli al forno o nel microonde.

    Possiamo congelarli sia da cotti che da crudi, dopo l'ultima lievitazione. Quando vogliamo consumarli, facciamoli poi scongelare completamente in forno spento e procediamo con la cottura.

    Hai provato la ricetta?
    Hai dubbi o domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (1)

    Silvana Lo Faso
    lunedì 29 marzo 2021

    No l,' ho letta ora ,la Farò.

    Rispondi