Cornetti salati con il Bimby

I cornetti salati con il Bimby sono dei piccoli bocconcini di pasta brioche, preparati con un impasto neutro da farcire in base ai propri gusti.
4,4/5 Vota
Su un totale di voti: 17
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 90 min
Difficoltà Media
Porzioni 4
Costo Basso

I cornetti salati con il Bimby sono dei piccoli bocconcini di pasta brioche, preparati con un impasto neutro da farcire in base ai propri gusti con formaggi, salumi e verdure. Perfetti da presentare durante un buffet, un pic nic all'aperto o un aperitivo casalingo.

Prepararli con il Bimby sarà semplicissimo, perché tutti gli ingredienti vengono inseriti all'interno del boccale fino a creare un impasto compatto e facilmente lavorabile con le mani; dopo averlo steso con il mattarello e aver ricavato i cornetti con l'aiuto di una rotella, questi vanno fatti lievitare e spennellati con latte prima di essere cotti in forno.

Possiamo sbizzarrirci con varie misure, realizzando dei mini cornetti, perfetti da mangiare uno dopo l'altro durante una pausa o scegliere una forma più grossa, come delle vere e proprie brioches.

Se vogliamo aggiungere un tocco di gusto, basterà spargere sulla superficie di ogni cornetto dei semi di papavero o di sesamo. 

Ottimi gustati sia caldi che freddi, sono perfetti anche per accompagnare piatti di carne o di pesce.

Noi li abbiamo farciti con crudo, prosciutto cotto, pomodoro e mozzarella, ma possiamo provare di volta in volta delle nuove versioni.

Ecco come preparare i cornetti salati con il Bimby!

Categoria: Antipasti con il Bimby

pasta PER LA PASTA BRIOCHE
farina manitoba 300 g di farina manitoba
farina 00 250 g di farina 00
latte 250 ml di latte
olio 60 g di olio extravergine di oliva
lievito di birra 25 g di lievito di birra fresco
uovo 1 uovo intero
zucchero 1 cucchiaino di zucchero semolato
sale 1 pizzico di sale
PER FARCIRE PER FARCIRE
prosciutto cotto 100 g di prosciutto cotto
scamorza 100 g di scamorza
prosciutto crudo 100 g di prosciutto crudo
pomodoro 1 pomodoro
insalata qualche foglia di insalata
PER DECORARE PER DECORARE
semi di papavero q.b. semi di papavero
semi di sesamo q.b. semi di sesamo
PER SPENNELLARE PER SPENNELLARE
latte 2 cucchiai di latte
tuorlo 1 tuorlo d'uovo

Preparazione

Come fare i Cornetti salati con il Bimby

Per preparare i cornetti salati con il Bimby iniziamo mettendo nel boccale il latte e il lievito e facciamo sciogliere per un minuto a 37° a velocità 2.

Aggiungiamo tutti gli altri ingredienti e impastiamo per 4 minuti a velocità spiga.

Una volta che abbiamo ottenuto un impasto liscio e omogeneo trasferiamolo in una ciotola, copriamolo con della pellicola trasparente e lasciamolo lievitare per 3 ore, o comunque fino a quando il volume dell'impasto non risulta raddoppiato.

Riprendiamo l'impasto ormai lievitato e stendiamolo su una spianatoia o su un piano precedentemente infarinato fino ad uno spessore di circa 4-5 mm.
Se necessario, infariniamo anche il mattarello.

Con una rotella ricaviamo dei triangoli isosceli di 10 cm di base e alti 20 cm e arrotoliamoli partendo dalla base, incurvandoli leggermente a mezzaluna.

Prendiamo una teglia e rivestiamola con della carta da forno. Poniamo i cornetti salati all'interno, distanziandoli tra loro per evitare che si attacchino in forno durante la cottura, spennelliamoli con del latte e lasciamoli lievitare ancora per mezz'ora. 

Completata la lievitazione, spennelliamo i cornetti con un tuorlo d'uovo sbattuto e del latte.

Inforniamoli, in forno preriscaldato, a 170° per circa 20-25 minuti; se utilizziamo un forno statico invece a 180° per 5-10 minuti in più.

Sforniamo i cornetti e lasciamoli intiepidire prima di tagliarli a metà e farcirli con gli ingredienti scelti.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 17, Media voti: 4.4

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    I cornetti salati con il Bimby possono essere gustati anche al naturale, magari ancora caldi o tipiedi.

    Si conservano fino a 3 giorni in un contenitore ermetico: per ravvivare il gusto e la morbidezza è possibile riscaldarli al forno o nel microonde.

    Possiamo congelarli sia da cotti che da crudi, dopo l'ultima lievitazione. Quando vogliamo consumarli, facciamoli poi scongelare completamente in forno spento e procediamo con la cottura.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (1)

    Silvana Lo Faso
    lunedì 29 marzo 2021

    No l,' ho letta ora ,la Farò.

    Rispondi