Brioches con il Bimby

Le brioches con il Bimby sono dei gustosi dolci lievitati, perfetti da gustare a colazione, farciti con marmellata e crema di cioccolato e accompagnate da una tazza di latte o caffè.

Il Bimby è un valido aiuto in cucina e ci permetterà di dimezzare i tempi di preparazione mettendo tutti gli ingredienti nel boccale. Soffici e profumate, sono perfette anche come merenda pomeridiana per i più piccoli.

Gli ingredienti per prepararle sono quelli semplici e genuini: farina, latte, uova, burro, zucchero e lievito. Si possono aromatizzare con vaniglia, scorza di limone, scorza di arancia o perché no, aroma di mandorla.

Per una versione più leggera, proprio come la nostra, è possibile naturalmente gustarle senza farcitura: eventualmente, se si cambiasse idea una volta cotte, si possono tagliare in due (come un panino) quando sono fredde e riempirle così con quello che si preferisce.

Ecco la ricetta per preparare delle deliziose brioches con il Bimby!

 

Categoria: Dolci

4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 371
  Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Ingredienti per 6 persone

farina 00 500 g di farina 00
latte 200 g di latte
burro 130 g di burro
zucchero 100 g di zucchero
lievito di birra 3 g di lievito di birra fresco (o 1 g di lievito di birra disidratato)
uovo 2 uova intere
limone q.b. scorza grattugiata di un limone
sale 1 pizzico di sale
Per farcire Per farcire
marmellata q.b marmellata
nutella q.b. Nutella

Preparazione

Come fare le Brioche con il Bimby

Iniziamo preparando l’impasto delle brioches, inserendo nel boccale del Bimby il latte, il burro e il lievito. Impostiamo la temperatura di 40° e facciamolo lavorare alla velocità 1, per sette minuti.

Una volta che gli ingredienti sono amalgamati, aggiungiamo le due uova e selezioniamo vel. 4 per 1 minuto.
Uniamo lo zucchero e la scorza di limone grattugiata e azioniamo il Bimby per 20 secondi.

Infine mettiamo la farina e il sale, selezioniamo vel. 5 per 30 secondi e poi vel. Spiga per 2 minuti e 30 secondi (se il boccale si muove troppo tenerlo ben fermo con le mani). Se l'impasto risulta troppo appiccicoso aggiungere ancora un po' di farina (qualche cuccchiaio).

Una volta completata la lavorazione degli ingredienti e ottenuto l’impasto, estraiamolo dal boccale utilizzando la spatola e lo trasferiamo in una ciotola, copriamolo con un coperchio o uno strofinaccio e lasciamolo riposare per almeno 3 ore o fino a quando non raddoppia di volume.

Trascorso il tempo di lievitazione, prendiamo l’impasto e tagliamolo in 3-4 panetti.
Stendiamo questi ultimi utilizzando un mattarello, in modo da creare una sfoglia rettangolare alta 1/2 centimetro.

Dividiamo la sfoglia in tanti triangoli stretti e lunghi, e se decidiamo di farcirle, mettiamo alla base la marmellata o la Nutella e arrotoliamo la pasta su se stessa partendo da lato più lungo, formando i cornetti.

Adagiamo le brioches su una teglia rivestita da carta forno.
In un bicchiere versiamo del latte, sciogliamo dentro un po’ di zucchero a velo e utilizziamolo per spennellare la superficie dei cornetti. Inseriamo la teglia con questi ultimi nel forno, insieme a una ciotola di acqua e lasciamo riposare tutta la notte, coperti con della pellicola trasparente, in modo che lievitino una seconda volta.

La mattina seguente o comunque dopo 10/12 ore, togliamo le brioche e la ciotola, accendiamo il forno a 180°, lo scaldiamo per bene e facciamo cuocere le brioches per 20 minuti circa.
Appena assumono un aspetto dorato, i nostri dolci sono pronti per essere sfornati e gustati.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 371, Media voti: 4.3

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Possiamo conservarle per uno due giorni fuori dal frigo e riscaldarle al microonde o inforno prima di consumarle.

    Provata anche i nostri maritozzi con la panna.

    La video ricetta del giorno

    Hai provato la ricetta?

    Hai dubbi o domande?

    Accedi per commentare

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (53)


    Olimpia
    venerdì 12 marzo 2021

    I cornetti devono essere coperti con pellicola trasparente durante la notte?

    Rispondi

    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 13 marzo 2021

    Sì Olimpia

    Rispondi

    Ruth
    domenica 10 gennaio 2021

    Ciao sono Ruth, veramente mi sono venuti bene, grazie per la ricetta.

    Rispondi

    Ricetta.it
    ha scritto: domenica 10 gennaio 2021

    ❤️😊

    Rispondi

    Lorenza
    domenica 2 agosto 2020

    Ho eseguito la ricetta come da descrizione con l’aggIunta di una spalmata di burro dopo aver steso la pasta e così ripiegandola su se stessa in modo orizzontale e poi verticale . Poi ho proseguito la stesura come da ricetta . Voto 10 , le migliori fatte fino ad ora . Non cambierò più la ricetta, grazie.

    Rispondi

    Ricetta.it
    ha scritto: domenica 2 agosto 2020

    💖🙂

    Rispondi

    Lorenza
    venerdì 31 luglio 2020

    Mi risulta strano che venga usata una farina 00 per una lunga lievitazione e non la 0 o manitoba . Cosa cambia se uso la manitoba . Grazie

    Rispondi

    Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 31 luglio 2020

    Puoi usare una farina 00 di forza media (W fino a 260 oppure Manitoba)🙂

    Rispondi

    Ilaria
    martedì 12 maggio 2020

    Dopo averle fatte lievitare, le brioches si possono congelare tenendole adagiate su un vassoio? Grazie

    Rispondi

    Ricetta.it
    ha scritto: martedì 12 maggio 2020

    Ciao Ilaria dopo 12 ore di lievitazione puoi congelarle, sì. Quando poi deciderai di prepararle, falle scongelare la notte in forno spento e poi la mattina cuocile 😊

    Rispondi