Brioches fatte in casa

4,2/5 Vota
Su un totale di voti: 133
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Brioches fatte in casa
Photo credits:
Tempo 85 min
Difficoltà Media
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Morbidi cornetti lievitati, cotti al forno e farciti con marmellata o crema spalmabile, ecco le nostre brioches.
Chi di voi non ha mai assaggiato una brioche di pasticceria soffice, morbida e profumata? Con la nostra ricetta potrete prepararla per la colazione di domani e stupire la vostra famiglia!

Accompagnatele con una tazza di caffè o di latte e la giornata vi sorriderà. Sono ottime anche il giorno dopo scaldate leggermente in forno o nel microonde.

Questa ricetta è stata realizzata in collaborazione con Electrolux, utilzzando il forno Combisteam. 

Categoria: Lievitati

farina 00 500 g di farina 00
limone scorza di 1/2 limone
arancia scorza di 1/2 arancia
burro 75 g di burro ammorbidito
zucchero 90 g di zucchero
sale 1 pizzico di sale
latte 150 ml di latte
uovo 1 uovo
tuorlo 2 tuorli
lievito di birra 25 g di lievito di birra

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare le brioches

1
2

In una planetaria mettiamo la farina, lo zucchero, il lievito di birra sbriciolato [1], il latte [2]

3
4

la scorza di 1/2 limone, la scorza di 1/2 arancia [3] e iniziamo ad impastare [4]. Se non avete una planetaria potete preparare le brioches disponendo gli ingredienti su una spianatoia o in una terrina e impastando a mano. 

5
6

Dopo qualche minuto, aggiungiamo l'uovo [5] e due tuorli (uno alla volta) [6].

7
8

Uniamo il burro ammorbidito in più riprese [7], un pizzico di sale e impastiamo per 4-5 minuti [8].

9
10

Trasferiamo l'impasto ottenuto su una spianatoia e lo lavoriamo per qualche secondo con le mani, formando una palla [9], che andremo a mettere in una boule leggermente infarinata per la prima lievitazione [10]. 

Facciamo quindi riposare in forno per 40 minuti con la sola luce accesa.
Per chi avesse il forno Combisteam, scegliere il programma lievitazione pasta e far riposare per 40 minuti. 

11
12

Spargiamo ora della farina su una spianatoia e allarghiamo l'impasto prima con le mani e poi con un mattarello, stendendolo ad uno spessore di 4-5 mm [11] (Per facilitarvi ed evitare che l'impasto si appiccichi, potete infarinare leggermente anche il mattarello). Con una rotella, formiamo dei triangoli di uguale dimensione (i nostri misuravano circa 5-6 cm di base e 10-12 cm di altezza) [12],

13
14

applichiamo dei piccoli tagli alla base, aggiungiamo a piacere della marmellata o della crema spalmabile [13] e arrotoliamo l'impasto [14] partendo sempre dalla base del triangolo. 

15
16

Ecco i nostri cornetti pronti per la seconda lievitazione. Disponiamoli su una leccarda [15] ricoperta con carta da forno e poniamoli nel forno spento per 40 minuti con la sola luce accesa. 

Per chi avesse il forno Combisteam, scegliere il programma lievitazione pasta e far lievitare per 40 minuti. 

Trascorso il tempo, siamo pronti per infornare: spennelliamo prima la superficie dei croissant con del latte [16] e cuociamo in forno ventilato per 180° per 15 minuti. 

Con il forno Combisteam, scegliere la funzione cottura ventilata + vapore e cuocere a 170° per 15 minuti.

17
18

Quando saranno dorate in superficie, saranno cotte [17]. Cospargiamo con dello zucchero a velo [18]
ed ecco pronta la vostra colazione. 

Ricetta Brioche fatte in casa

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 133, Media voti: 4.2

    Vai alla Ricetta

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Le nostre brioche fatte in casa si conservano per 2-3 giorni ben chiuse.
    Provate a scaldarle al microonde per 20 secondi e in forno per qualche minuto, saranno buone come appena sfornate.

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti

    Flavio Mattoli
    sabato 26 gennaio 2019

    Grazie Luca, ricetta dettagliatissima che mi ha consentito di ottenere un risultato perfetto. Unico dubbio: l'impasto è molto consistente e ha messo a dura prova la mia planetaria (di seconda gamma) per la quale a un certo punto ho temuto il peggio; Volevo sapere se hai provato con un po' più di latte per ammorbidire l'impasto e se hai ottenuto ugualmente un buon risultato. Grazie mille...e complimenti!!!

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 26 gennaio 2019

    Ciao Flavio, siamo contenti che ti siano piaciute. Puoi provare ad aggiungere un goccio in più di latte oppure dividere in due gli ingredienti e fare due impasti. Non dimenticare che puoi anche fare tutto a mano, con un po' più di fatica :-)

    Rispondi
    Flavio
    ha scritto: sabato 26 gennaio 2019

    Grazie per la risposta immediata! Proverò con i vostri suggerimenti! ...a parte uno....è psicologicamente impossibile impastare a mano avendo una planetaria nuova ;-)

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 26 gennaio 2019

    ahahahaha certo, lo capiamo :-)

    Rispondi
    Francesca Pisano
    domenica 20 gennaio 2019

    Ottimi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi