Brioches fatte in casa

4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 245
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Brioches fatte in casa
Photo credits:
Tempo 85 min
Difficoltà Media
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Morbidi cornetti lievitati, cotti al forno e farciti con marmellata o crema spalmabile, ecco le nostre brioches.
Chi di voi non ha mai assaggiato una brioche di pasticceria soffice, morbida e profumata? Con la nostra ricetta potrete prepararla per la colazione di domani e stupire la vostra famiglia!

Accompagnatele con una tazza di caffè o di latte e la giornata vi sorriderà. Sono ottime anche il giorno dopo scaldate leggermente in forno o nel microonde.

Questa ricetta è stata realizzata in collaborazione con Electrolux, utilzzando il forno Combisteam. 

Categoria: Lievitati

farina 00 500 g di farina 00
limone scorza di 1/2 limone
arancia scorza di 1/2 arancia
burro 75 g di burro ammorbidito
zucchero 90 g di zucchero
sale 1 pizzico di sale
latte 150 ml di latte
uovo 1 uovo
tuorlo 2 tuorli
lievito di birra 25 g di lievito di birra

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare le brioches

1
2

In una planetaria mettiamo la farina, lo zucchero, il lievito di birra sbriciolato [1], il latte [2]

3
4

la scorza di 1/2 limone, la scorza di 1/2 arancia [3] e iniziamo ad impastare [4]. Se non avete una planetaria potete preparare le brioches disponendo gli ingredienti su una spianatoia o in una terrina e impastando a mano. 

5
6

Dopo qualche minuto, aggiungiamo l'uovo [5] e due tuorli (uno alla volta) [6].

7
8

Uniamo il burro ammorbidito in più riprese [7], un pizzico di sale e impastiamo per 4-5 minuti [8].

9
10

Trasferiamo l'impasto ottenuto su una spianatoia e lo lavoriamo per qualche secondo con le mani, formando una palla [9], che andremo a mettere in una boule leggermente infarinata per la prima lievitazione [10]. 

Facciamo quindi riposare in forno per 40 minuti con la sola luce accesa.
Per chi avesse il forno Combisteam, scegliere il programma lievitazione pasta e far riposare per 40 minuti. 

11
12

Spargiamo ora della farina su una spianatoia e allarghiamo l'impasto prima con le mani e poi con un mattarello, stendendolo ad uno spessore di 4-5 mm [11] (Per facilitarvi ed evitare che l'impasto si appiccichi, potete infarinare leggermente anche il mattarello). Con una rotella, formiamo dei triangoli di uguale dimensione (i nostri misuravano circa 5-6 cm di base e 10-12 cm di altezza) [12],

13
14

applichiamo dei piccoli tagli alla base, aggiungiamo a piacere della marmellata o della crema spalmabile [13] e arrotoliamo l'impasto [14] partendo sempre dalla base del triangolo. 

15
16

Ecco i nostri cornetti pronti per la seconda lievitazione. Disponiamoli su una leccarda [15] ricoperta con carta da forno e poniamoli nel forno spento per 40 minuti con la sola luce accesa. 

Per chi avesse il forno Combisteam, scegliere il programma lievitazione pasta e far lievitare per 40 minuti. 

Trascorso il tempo, siamo pronti per infornare: spennelliamo prima la superficie dei croissant con del latte [16] e cuociamo in forno ventilato per 180° per 15 minuti. 

Con il forno Combisteam, scegliere la funzione cottura ventilata + vapore e cuocere a 170° per 15 minuti.

17
18

Quando saranno dorate in superficie, saranno cotte [17]. Cospargiamo con dello zucchero a velo [18]
ed ecco pronta la vostra colazione. 

Ricetta Brioche fatte in casa

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 245, Media voti: 4.3

    Vai alla Ricetta

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Le nostre brioche fatte in casa si conservano per 2-3 giorni ben chiuse.
    Provate a scaldarle al microonde per 20 secondi e in forno per qualche minuto, saranno buone come appena sfornate.

    E' possible congelarle dopo la seconda lievitazione o una volta cotte.

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti

    Giulia
    lunedì 16 settembre 2019

    Ricetta che mi incuriosisce ma ho una domanda: la farina è tutta 00 o si può fare a metà con la manitoba? Grazieee!

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: lunedì 16 settembre 2019

    Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato solo farina 00

    Rispondi
    AnnaMaria
    mercoledì 28 agosto 2019

    Se il forno non è ventilato a che temperatura lo metto e quanti minuti di cottura posso congelare le brioche grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: mercoledì 28 agosto 2019

    Ciao Annamaria, cuocile a 180° per 18-20 minuti. :-)

    Rispondi
    AnnaMaria
    ha scritto: mercoledì 28 agosto 2019

    Grazie

    Rispondi
    Valeria
    lunedì 26 agosto 2019

    Buongiorno. Se volessi surgelare le brioches preparate con questa ricetta devo farlo prima della seconda lievitazione o dopo ? oppure solo una vota cotte ? grazie. Buona gionrata Valeria

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: martedì 27 agosto 2019

    Buongiorno Valeria, puoi congelarle dopo la seconda lievitazione o una volta cotte

    Rispondi
    Geps
    lunedì 5 agosto 2019

    Sarà la prima ricetta quando torno a casa in montagna.

    Rispondi
    Elisabetta
    sabato 1 giugno 2019

    Ciao sono Elisabetta, Vorrei provare a fare queste brioches ma prima ho una domanda: per il riposo dell’impasto, posso lasciarlo semplicemente in un luogo asciutto senza metterlo nel forno a luce accesa? Grazie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: domenica 2 giugno 2019

    Ciao Elisabetta, certamente. Andrà bene lo stesso :-)

    Rispondi
    Flavio Mattoli
    sabato 26 gennaio 2019

    Grazie Luca, ricetta dettagliatissima che mi ha consentito di ottenere un risultato perfetto. Unico dubbio: l'impasto è molto consistente e ha messo a dura prova la mia planetaria (di seconda gamma) per la quale a un certo punto ho temuto il peggio; Volevo sapere se hai provato con un po' più di latte per ammorbidire l'impasto e se hai ottenuto ugualmente un buon risultato. Grazie mille...e complimenti!!!

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 26 gennaio 2019

    Ciao Flavio, siamo contenti che ti siano piaciute. Puoi provare ad aggiungere un goccio in più di latte oppure dividere in due gli ingredienti e fare due impasti. Non dimenticare che puoi anche fare tutto a mano, con un po' più di fatica :-)

    Rispondi
    Flavio
    ha scritto: sabato 26 gennaio 2019

    Grazie per la risposta immediata! Proverò con i vostri suggerimenti! ...a parte uno....è psicologicamente impossibile impastare a mano avendo una planetaria nuova ;-)

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: sabato 26 gennaio 2019

    ahahahaha certo, lo capiamo :-)

    Rispondi
    Francesca Pisano
    domenica 20 gennaio 2019

    Ottimi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi