Conchiglioni ripieni

I conchiglioni ripieni con ragù e mozzarella sono un primo piatto ricco e sostanzioso ideale per il pranzo della domenica, o per una cena tra amici.
4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 54
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

I conchiglioni ripieni sono un primo piatto ricco e sostanzioso ideale per tutte le occasioni: sono perfetti per il pranzo della domenica, ma anche per una cena tra amici.

Se li preparate in piccole pirofile monoporzione, sono anche una soluzione ottima per un buffet o per una cena intima a cui voler dare un tocco di eleganza! 

Questa tipologia di pasta sfiziosa, nota anche come lumaconi, è pensata proprio per essere farcita: le opzioni possono essere moltissime, ma noi in questa ricetta ve li proponiamo con un ricco ripieno a base di ragù di carne e mozzarella
Il cuore morbido e filante dei conchiglioni vi conquisterà e il primo assaggio subito richiama un secondo boccone! 

Per chi non amasse la carne, sarà utile sapere che i conchiglioni possono essere farciti anche con un ripieno vegetariano: ricotta e spinaci è l'esempio più classico e semplice, ma anche un ragù di verdure e mozzarella è una validissima e buonissima alternativa. 

Al posto della mozzarella potete utilizzare un formaggio morbido e fresco come lo stracchino, oppure dare al piatto un gusto più intenso con un formaggio a pasta dura stagionato come il provolone piccante. 

Vediamo insieme come preparare i conchiglioni ripieni di ragù e mozzarella!

Categoria: Primi

500 g di conchiglioni 500 g di conchiglioni
500 g di macinato di bovino adulto 500 g di macinato di bovino adulto
cipolla 1/4 cipolla
carota 1/2 carota
sedano 1/2 costa di sedano
alloro 1 foglia di alloro
vino rosso 1/2 bicchiere di vino rosso
passata di pomodoro 800 ml di passata di pomodoro
mozzarella 250 g di mozzarella sgocciolata
parmigiano 30 g di parmigiano grattugiato
pecorino 20 g di pecorino romano grattugiato
olio q.b. olio extra vergine d'oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare i Conchiglioni ripieni al forno

Conchiglioni ripieni - P 1
Conchiglioni ripieni - P 2

Tritate finemente cipolla, carota e sedano e fate soffriggere per 5 minuti in una casseruola con 2 cucchiai di olio [1].  
Salate, aggiungete il macinato e l'alloro e fate rosolare bene per altri 5 minuti [2]. 

Conchiglioni ripieni - P 3
Conchiglioni ripieni - P 4

Bagnate con il vino, fate evaporare e aggiungete 500 ml di passata di pomodoro. Coprite e fate cuocere per 50 minuti a fuoco lento mescolando di tanto in tanto: otterrete un bel ragù denso [3]. 
Mentre il ragù cuoce preparate gli altri ingredienti: condite il resto della passata con un cucchiaio di olio, sale e pepe e tenete da parte [4]. 

Conchiglioni ripieni - P 5
Conchiglioni ripieni - P 6

Spezzettate la mozzarella con le mani, senza tagliarla: in questo modo non perderà latte rimanendo ben asciutta [5]. 
Dovrete sminuzzarla come nell'immagine [6]

Conchiglioni ripieni - P 7
Conchiglioni ripieni - P 8

Fate cuocere i conchiglioni in abbondante acqua salata per metà del tempo di cottura indicato (circa 6 minuti). Scolate con una schiumarola per non romperli e fateli asciugare su un canovaccio [7]. 
Versate qualche cucchiaio di passata sul fondo di una pirofila, riempite i conchiglioni con un cucchiaino colmo di ragù, un po' di mozzarella e ancora un po' di ragù. Fate in modo di conservare un paio di cucchiai di mozzarella per la finitura [8].

Conchiglioni ripieni - P 9
Conchiglioni ripieni - P 10

Sistemate via via i conchiglioni ripieni nella pirofila uno accanto all'altro cercando di riempire bene tutto lo spazio a disposizione [9]. 
Completate con la restante mozzarella, la passata avanzata e quasi tutto il mix di formaggi grattugiati. Chiudete molto bene la pirofila con stagnola e fate cuocere in forno già caldo in modalità statica a 180 °C per 35 minuti. Togliete la stagnola, spolverate con il formaggio rimasto e terminate la cottura per ulteriori 3 minuti al grill.  Servite i conchiglioni caldi![10]

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 54, Media voti: 4.5

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    I conchiglioni ripieni cotti al forno si conservano in frigorifero ben sigillati con stagnola per 3 giorni.
    Si possono congelare sia cotti che crudi. Se li congelate crudi, prima di farli cuocere devono essere scongelati in frigorifero per 24 ore. 

    Seguite attentamente il trucchetto della mozzarella: spezzandola e sbriciolandola con le mani al posto di tagliarla con il coltello, la manterrete asciutta. In questo modo sarà ideale per farcire i conchiglioni senza che rilasci liquido. Ovviamente questo trucchetto è da tenere a mente per tutte le volte in cui dovrete utilizzare questo formaggio a pasta filata in cottura: per  pizza, piadine, crepes salate, crespelle, pasta al forno, ecc.

    Potete decidere di rendere i conchiglioni più avvolgenti aggiungendo un poco di besciamella alla salsa di pomodoro usata per la base e la finitura della pirofila. 

    Per quale occasione

    I conchiglioni ripieni, sfiziosi e filanti, sono perfetti per un pranzo domenicale o una cena tra amici.

    Curiosità

    I conchiglioni sono popolari in Campania sono molto popolari e vengono preparati con ragù, ricotta e spinaci o mozzarella, pomodoro e basilico.

     La loro forma caratteristica e le righe in superficie consentono al sugo di aderirvi facilmente.

    La video ricetta del giorno