Cipolle ripiene vegetariane

Le cipolle ripiene vegetariane sono un piatto invitante e gustoso dalla presentazione molto scenografica. Segui i nostri consigli per prepararle.
4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 30
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 3
Costo Basso

Le cipolle ripiene vegetariane sono un prelibato e stuzzicante antipasto.

L'idea di base è molto semplice: occorre tagliare le cipolle, svuotarle e utilizzare a come recipiente per gli altri ingredienti, così come facciamo quando prepariamo le altre verdure ripiene come i peperoni o le melanzane.

Abbiamo cotto le cipolle nel sale utilizzando il forno a gas della linea Ooni, in particolare il modello Koda 16: si tratta di un forno che può raggiungere temperature molto elevate, ma con qualche piccolo accorgimento, ci permette anche di cuocere ortaggi delicati ottenendo un ottimo risultato.

La farcitura vegetariana consiste nella parte centrale delle cipolle saltata in padella con erbe aromatiche e frullata con pangrattato e tanto parmigiano.
Si ottiene così un composto cremoso e davvero gustoso.

Non ci resta che scoprire tutti i dettagli: vediamo insieme come preparare le cipolle ripiene vegetariane!

Categoria: Secondi

cipolla 3 cipolle medio-grandi
sale 3-4 kg di sale grosso
parmigiano 100 g di parmigiano grattugiato + q.b.
pangrattato 20 g di pangrattato + q.b.
olio q.b. olio extravergine d'oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe
salvia 2-3 foglie di salvia
rosmarino 1 rametto di rosmarino

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare le Cipolle ripiene vegetariane

Cipolle ripiene vegetariane - Passaggio 1
Cipolle ripiene vegetariane - Passaggio 2

Versiamo un po' di sale grosso in uno stampo o pentola adatta alla cottura in forno.
Appoggiamo le nostre cipolle intere [1] e ricopriamole completamente con il sale rimanente [2].

Cipolle ripiene vegetariane - Passaggio 3
Cipolle ripiene vegetariane - Passaggio 4

Cuociamo in forno Ooni koda 16 (preriscaldato) alla minima temperatura per circa 5 minuti [3].
Poi continuiamo la cottura per 10 minuti a forno spento [4], di nuovo acceso per 5 minuti, spento per 10, acceso per 5 e infine spento per altri 5 minuti: dobbiamo cercare di rimane ad una temperatura costante di 180/200°.
Ruotiamo spesso lo stampo per ottenere una cottura uniforme su tutti i lati.
Accendere e spegnere il forno ci permette di mantenere una temperatura costante, non troppo elevata che consente di cuocere le cipolle senza bruciarle.

In alternativa se utilizziamo un forno tradizionale preriscaldiamolo a 180° e cuociamo per 40-45 minuti.

Cipolle ripiene vegetariane - Passaggio 5
Cipolle ripiene vegetariane - Passaggio 6

Una volta cotte, togliamo le cipolle dal forno [5] e delicatamente rimuoviamo il sale dalla superficie per tirarle fuori [6].

Cipolle ripiene vegetariane - Passaggio 7
Cipolle ripiene vegetariane - Passaggio 8

Tagliamo via la calotta delle cipolle e con l'aiuto di un cucchiaio estraiamo la parte centrale dell'ortaggio [7].
Afettiamole grossolanamente [8]

Cipolle ripiene vegetariane - Passaggio 9
Cipolle ripiene vegetariane - Passaggio 10

e facciamole soffrigere in padella con un filo d'olio extra vergine per 4-5 minuti.
Insaporiamo con qualche foglia di salvia e un po' di rosmarino tritati finemente, sale e pepe a piacere [9].
Aggiungiamo qualche mestolino d'acqua, copriamo con il coperchio e lasciamo cuocere circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto ed eventualmente aggiungendo altra acqua [10].
Dopodiché apriamo e facciamo cuocere a fiamma viva 3-4 minuti, in modo che la parte liquida evapori.

Cipolle ripiene vegetariane - Passaggio 10
Cipolle ripiene vegetariane - Passaggio 12

Trasferiamo le cipolle in un mixer e frulliamole insieme al parmigiano grattugiato [11] e al pangrattato.
Dobbiamo ottenere un composto cremoso con cui andiamo a farcire le cipolle [12].

Cipolle ripiene vegetariane - Passaggio 13
Cipolle ripiene vegetariane - Passaggio 14

Completiamo aggiungendo in superficie un po' di pangrattato e parmigiano [13] 
Rimettiamo in forno (tenendole nella parte più alta) alla minima temperatura per qualche minuto per farle gratinare [14].
Serviamo le nostre cipolle ripiene vegetariane ancora calde!

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 30, Media voti: 4.3

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Le cipolle ripiene vegetariane sono una ricetta che possiamo rivisitare in chiave totalmente vegana: tutto ciò che dobbiamo fare è omettere il parmigiano grattugiato sostituendolo con un formaggio vegano.

    Volendole conservare, riponiamole in frigorifero per massimo 2 giorni all'interno di un contenitore ermetico e ripassiamole qualche minuto in forno prima di gustarle.

    Se volete variare le dosi, per il ripieno considerate che ogni 100 g di cipolla occorrono 25 g di parmigiano grattugiato.

    Per quale occasione

    Ottima da servire come antipasto o come secondo piatto leggero.

    Potrebbero interessarti anche