Cicerchiata con il Bimby

5,0/5 Vota
Su un totale di voti: 3
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Cicerchiata con il Bimby
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

La cicerchiata con il Bimby è un dolce tradizionale dell'Abruzzo, Marche e Molise dove è stato riconosciuto prodotto PAT (Prodotto Agroalimentare Tipico).

Famoso in tutta la penisola, questo dolce tipico del periodo di Carnevale e dalle origini un po' incerte è molto simile agli struffoli napoletani che però, a differenza dei primi, vengono preparati durante le festività natalizie.

L'impasto è a base di farina, uova, burro, zucchero, aromatizzato con limon e arancia. Una volta pronto, si ricavano delle palline da far friggere in olio bollente e da ricoprire poi con zucchero e miele sciolti. Lo step finale? La decorazione con zuccherini colorati!

Vediamo nel dettaglio come preparare la cicerchiata con il bimby!

Categoria: Dolci di Carnevale con il Bimby

PER L'IMPASTO PER L'IMPASTO
farina 500 g di farina
uovo 4 uova
burro 30 g di burro
zucchero 80 g di zucchero
50 g di liquore strega 50 g di liquore strega
sale 1 pizzico di sale
limone la buccia di un limone
arancia la buccia di un' arancia
olio q.b. olio di semi di arachide
PER LA DECORAZIONE PER LA DECORAZIONE
miele 350 g di miele
acqua 50 g di acqua
zucchero 60 g di zucchero
100 g di canditi 100 g di canditi
q.b. zuccherini colorati q.b. zuccherini colorati

Preparazione

Come fare la Cicerchiata con il Bimby

Iniziamo con la preparazione della pasta.

Inseriamo nel boccale le bucce di arancia e di limone e facciamo partire il bimby per 10 secondi a velocità 7.

Inseriamo, a questo punto, la farina, le uova, il burro, lo zucchero, il liquore, un pizzico di sale e impastiamo per 30 secondi a velocità 4.

Stacchiamo dei pezzi di pasta e lavoriamole con le mani, formando dei bastoncini sottili.

Tagliamo i bastoncini in tocchetti della lunghezza di 1 centimetro.

Friggiamo i tocchetti, poco per volta, in abbondante olio bollente (portato alla temperatura di 170°/180°). Appena risulteranno dorati, scoliamoli con un mestolo forato e poniamoli su della carta assorbente per eliminare l'olio di frittura in eccesso.

Nel frattempo passiamo alla preparazione della glassa.

Mettiamo nel boccale pulito il miele, l'acqua, lo zucchero. Lavoriamo per 15 minuti a 100°, a velocità 1.

Aggiungiamo dal foro del coperchio i tocchetti fritti e 50 g di canditi tagliati a dadini. Lavoriamo il tutto per 1 minuto a velocità Soft Antiorario.

Versiamo tutto su un piatto di portata e con le mani bagnate formiamo un cerchio con un buco dentro.

Cospargiamo con gli zuccherini colorati e i canditi tagliati a piccoli dadini.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 3, Media voti: 5

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    La cicerchiata può essere conservata fino a 5 giorni, coperta con della pellicola trasparente. 

    La cicerchiata può essere servita a fine pranzo o per una golosa merenda, durante il periodo di Carnevale. Un'idea originale è quella di servirla in piccole porzioni, dentro a dei pirottini.

    I canditi, se non piacciono, possono essere evitati. Infine, per aromatizzare, al posto del liquore strega può essere utilizzato l'anice o un altro liquore dolce a scelta.

    Per quale occasione

    Per festeggiare il Carnevale

    Hai provato la ricetta?
    Hai dubbi o domande?

    Potrebbero interessarti anche