Cheesecake al frutto della passione

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 8
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Cheesecake al frutto della passione
  Photo credits:
Tempo 90 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

La Cheesecake al frutto della passione (o Maracuja) è un dolce fresco senza cottura perfetto per gli amanti di questo frutto esotico, originario del Sud America e ricco di proprietà: contiene vitamina C, ferro, betacarotene, fibra alimentare e potassio. Ottimo alleato del cuore, della pelle e dell'intestino. Ottime motivazioni per mangiarne a volontà!

Questo dolce si prepara in poco tempo: la base è costituita da biscotti tritati mischiati al burro, mentre la crema è composta da un mix di formaggio cremoso e yogurt bianco o aromatizzato. Il tutto completato da un goloso topping al frutto della passione.

Lo sapete da cosa deriva il nome "frutto della passione"? Prende origine dalla forma del fiore, i cui elementi ricordano la Passione e la crocifissione di Gesù. Infatti la corolla esterna ricorda la corona di spine, mentre i pistilli i chiodi della crocifissione. 

Fresco e dal sapore delicato, è perfetto da gustare durante un pomeriggio estivo, magari a bordo piscina!

Ecco la ricetta della cheesecake al frutto della passione!

Categoria: Dolci

PER LA BASE PER LA BASE
biscotti 280 g di biscotti
burro 150 g di burro
PER LA CREMA PER LA CREMA
yogurt 250 g di yogurt bianco (o aromatizzato al frutto della passione)
philadelphia 500 g di formaggio Philadelphia
zucchero 100 g di zucchero semolato
farina 60 g di farina di cocco
gelatina in fogli 8 g di gelatina in fogli
latte 30 ml di latte
PER IL TOPPING PER IL TOPPING
4 frutti della passione 4 frutti della passione
zucchero a velo 70 g di zucchero a velo
maizena 18 g di maizena
acqua 200 ml di acqua

Preparazione

Come fare la Cheesecake al frutto della passione

Prepariamo la salsa al frutto della passione che servirà per guarnire la superficie della cheesecake. Prendiamo i maracuja, laviamoli, tagliamoli a metà e con l'ausilio di un cucchiaino svuotiamo la parte interna raccogliendola in un colino a rete fine. Mettiamo la purea in un pentolino con lo zucchero a velo e cuociamo per qualche minuto.

Sciogliamo la maizena nell'acqua e la uniamo in un pentolino al succo: mettiamo sul fuoco e mescolando facciamo addensare. Poi trasferiamo in un recipiente e lasciamo raffreddare a temperatura ambiente.

È il momento di realizzare il fondo della cheesecake al frutto della passione e per prima cosa andranno tritati i biscotti. Utilizziamo un mixer per facilitarci l'operazione e velocizzarla. Scaldiamo il burro al microonde o in un pentolino a fuoco lentissimo e uniamolo ai biscotti frullati, mescolando per bene; una volta che il composto è ben miscelato stendiamolo in uno strato sul fondo rivestito da carta forno di una tortiera schiacciandolo bene e compattandolo. Poniamo il tutto in frigorifero a rapprendersi.

Mettiamo la gelatina in acqua fredda e quando è diventata molle, strizziamola per bene e sciogliamola nel latte che avremo fatto riscaldare. 

Occupiamoci ora della crema della cheesecake: in un contenitore abbastanza ampio mescoliamo il formaggio, lo yogurt, lo zucchero semolato e la farina di cocco. Aggiungiamo ora la gelatina e mescoliamo per bene.

Togliamo il fondo della torta dal frigorifero e stendiamo il composto di formaggio e yogurt e livelliamo bene, poi poniamo in frigorifero per almeno 2 ore. Trascorso questo tempo stendiamo sul dolce anche la salsa di maracuja.

Rimettiamo il dessert in frigorifero per altre 2 ore e poi serviamo.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 8, Media voti: 4.6

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    Lo yogurt si può sostituite con mascarpone, ricotta o dalla stessa quantità di Philadelphia.

    Il Philadelphia si può sostituire con mascarpone, ricotta. 

    Per quale occasione

    Per una merenda in famiglia.

    Curiosità

    Originario del Brasile, il frutto della passione viene ora coltivato in altri paese subtropicali. Di forma tondeggiante, ha un profumo e un sapore intenso: si mangia solo la polpa, poiché la buccia non è commestivbile.

    Il frutto della passione è molto digeribile,  ricco di vitamina C, acidi grassi, ferro e betacarotene. Presenta proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, aiuta a combattere la gastrite, ritenzione idrica e colite. 

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche