Charlotte al cioccolato

La charlotte al cioccolato è un dolce elegante e davvero goloso: occorrono solo 3 ingredienti per prepararla e un nastrino e qualche fragola come decorazione!
4,7/5 Vota
Su un totale di voti: 77
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

La charlotte al cioccolato è un dessert goloso ed invitante di origine francese, dall'aspetto elegante e raffinato.

La ricetta prevede che questo dolce sia realizzato con una farcitura cremosa, in questo caso una golosa mousse al cioccolato intorno alla quale si dispone una corona di biscotti savoiardi disposti verticalmente; infine il tutto viene guarnito a piacere con scaglie di cioccolato e fragole.

La preparazione della charlotte al cioccolato non è particolarmente difficile ma il risultato scenografico e goloso stupirà sicuramente i vostri ospiti.

Vi serviranno solamente: savoiardi, panna fresca, cioccolato fondente e codette di cioccolato.

Scopriamo insieme i vari passaggi per realizzare la nostra charlotte al cioccolato.

Categoria: Dolci

savoiardi 300 g circa di savoiardi
panna 1 l di panna fresca (o per dolci)
cioccolato fondente 300 g di cioccolato fondente 70%
cioccolato q.b. codette di cioccolato

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare la Charlotte al cioccolato

Charlotte al cioccolato - P1
Charlotte al cioccolato - P2

Scaldiamo 500 ml di panna in un pentolino e, appena sfiora il bollore, aggiungiamo il cioccolato fondente tagliato a pezzetti  [1] e facciamolo sciogliere mescolando con una frusta. Possiamo tenere la fiamma bassa o spegnerla, il cioccolato si scioglierà comunque a contatto con il calore. [2]
Giriamo fino ad ottenere una ganache liscia e lucida, quindi trasferiamo in un contenitore e lasciamo raffreddare a temperatura ambiente. 

Charlotte al cioccolato - P3
Charlotte al cioccolato - P4

Per facilitare l'estrazione della torta charlotte dallo stampo, rivestiamo il fondo di uno stampo a cerniera con un foglio di pellicola trasparente (Eventualmente possiamo utilizzare anche un foglio di carta da forno) e distribuiamo sulla base uno strato di savoiardi inzuppati nel latte [3]
Cerchiamo di chiudere bene tutti gli spazi. 
Ai savoiardi che utilizziamo per i lati invece tagliamo la base rendendoli più stabili e tutti della stessa altezza [4].

Charlotte al cioccolato - P5
Charlotte al cioccolato - P6

Disponiamoli in piedi lungo tutto il bordo creando una corona di biscotti [5]. Riponiamo in frigorifero per 15-20 minuti, mentre ci dedichiamo alla preparazione della farcitura.
Montiamo la rimanente panna (500 ml) con le fruste elettriche, quindi delicatamente incorporiamola alla ganache di cioccolato ormai raffreddata [6].
Aggiungetela in più riprese mescolando con movimenti dal basso verso l'alto per non smontarla completamente.

Charlotte al cioccolato - P7
Charlotte al cioccolato - P8

Versiamo la farcitura sui savoiardi [7] e livelliamola bene con il dorso di un cucchiaio [8].
Dopodiché riponiamo in frigorifero la torta per almeno 3 ore.

Charlotte al cioccolato - P9
Charlotte al cioccolato - P10

Trascorso il tempo indicato, apriamo la tortiera e rimuoviamo l'anello. Poi delicatamente aiutandoci con la pellicola trasparente, solleviamo la torta e trasferiamola su un piatto da portata [9].
Completiamo distribuendo sulla superficie un po' di codette di cioccolato [10], qualche fragola e, per decorarla, leghiamo tutt'intorno un natrino colorato.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 77, Media voti: 4.7

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Sconsigliamo la congelazione. 

    Una volta tolta dal frigorifero è pronta per essere mangiata, poiché la crema è già morbida.

    La torta charlotte al cioccolato si conserva in frigorifero per 2-3 giorni. 

    La farcitura può essere arricchita o realizzata in più strati aggiungendo panna montata, uno strato di biscotti intermedio o frutta fresca disposta sulla superficie o internamente.

    La charlotte si presta a numerose varianti, sia per la base che per la farcitura.

    Per la base, infatti, possiamo utilizzare pan di Spagna, sponge cake, pane, pavesini e savoiardi imbevuti in latte, caffè, acqua e zucchero, succo di frutto o sciroppo dolce.

    Il ripieno può essere a base di frutta, di mousse o di bavarese e per la guarnizione si seguire la fantasia, con codette di cioccolato, cioccolato fuso, cocco, frutta fresca.

    Per quale occasione

    La torta charlotte al cioccolato è un dolce dall'aspetto molto bello e scenografico,adatto ad ogni occassione. Feste, compleanni, una ricorrenza speciale o anche una semplice cena tra amici potrà essere allietata da questo goloso dessert.

    Curiosità

    Non si hanno certezze circa l'origine del nome: la teoria più accreditata è che l'abbia inventata Marie-Antoine Carême (1784-1833), cuoco di Giorgio IV d’Inghilterra, dello zar Alessandro I e del banchiere Rothchild.

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (2)

    Philly Cava
    giovedì 12 maggio 2022

    E' semplicissima e velocissima.Certamente buona come tt cio' che ci proponete.Io oso chiedere: qualche cc di rum ne cioccolato noo?visto che l'abbinamento e' buono..

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: giovedì 12 maggio 2022

    Certamente, sarà buonissimo

    Rispondi