Carote in agrodolce

5/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Carote in agrodolce
Photo credits:
Tempo 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Le carote in agrodolce possono essere servite come contorno in ogni occasione, poiché ben si sposano con il gusto delle pietanze più diverse: dal pesce alla carne, dai formaggi ai salumi, ogni piatto può infatti essere accompagnato dalle carote così preparate, esaltandone il sapore.
La preparazione è davvero semplice e velocissima, basta unire gli ingredienti in padella e cuocere per 15 minuti circa.
La presenza dello zenzero dona una nota di intensa freschezza al piatto, ma nel caso non dovesse piacerci il sapore, possiamo sostituirlo con mandorle a lamelle, che invece aggiungeranno un tocco croccante a questo contorno.

Amate anche dai bambini, le carote preparate secondo questa facile ricetta sono un contorno del quale non riusciremo più a far a meno dopo aver imparato a prepararlo!
Scopriamo insieme le dosi e i passaggi per realizzare le carote in agrodolce.

Categoria: Contorni

carota 1 kg di carote
aceto 1 bicchiere di aceto di vino
zucchero 1 cucchiaio di zucchero semolato
sedano 1 gambo di sedano
zenzero 4-5 cm di zenzero fresco
sale q.b. sale
olio 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva

Preparazione

Come fare le carote in agrodolce

Per preparare le carote in agrodolce, per prima cosa prendiamo il sedano e tagliamolo a fettine sottili dopo aver eliminato i suoi filamenti.
Laviamo le carote e peliamole con un pelapatate o un coltello. Poi procediamo a tagliarle: possiamo ricavare delle rondelle oppure losanghe, la forma dipende dai gusti e non influisce sulla buona riuscita della ricetta.

Prendiamo la radice di zenzero, sbucciamola e tagliamola a fettine sottili.
Procediamo quindi con la cottura: mettiamo in padella l'olio insieme agli altri ingredienti tagliati (sedano, zenzero e carote). Lasciamo cuocere a fuoco vivo per circa 3 minuti per poi abbassare la fiamma ed aggiungere dell'acqua, l'aceto e lo zucchero.

Aggiustiamo di sale e mettiamo il coperchio sulla padella e lasciamo cuocere per circa un quarto d'ora.
Facciamo attenzione a non far cuocere troppo le carote, devono restare croccanti. 

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Possiamo rendere questo piatto ancora più sfizioso usando le carote baby, che non vanno tagliate ed ottengono di certo un maggiore effetto scenico. Inoltre, un consiglio utile per rendere più ricco il piatto è aggiungere delle mandorle croccanti o dei semi di sesamo in sostituzione allo zenzero.

    Se vogliamo stupire i nostri ospiti potremmo decidere di servire le carote in agrodolce come contorno ad un delicato petto d'anatra arrosto o, in alternativa, ad un saporito involtino di maiale ripieno di formaggio, uva passa e pinoli. 

    Per quale occasione

    Un contorno versatile per accompagnare piatti sia a base di carne che di pesce.

    Vino da abbinare

    Scegliamo come abbinamento un vino dal gusto delicato in modo da non coprire il leggero e dolciastro sapore delle carote.

    In alternativa, le carote ben si sposano con una birra bionda a bassa fermentazione.

    Potrebbero interessarti anche