Carciofi gratinati

4/5 Vota
Su un totale di voti: 2
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Carciofi gratinati
Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

I carciofi gratinati sono un contorno saporito e semplice da preparare, perfetto da servire nelle occasioni importanti, in accompagnamento ad un secondo piatto di carne o di pesce.

La ricetta è un grande classico della cucina italiana e si realizza con le teste di carciofo tagliate a fettine e ricoperte con il pangrattato.

Per rendere il tutto ancor più sfizioso, abbiamo aggiunto qualche cucchiaio di pecorino romano grattugiato e della menta fresca tritata. Il suo aspetto rustico e il suo irresistibile profumo, riusciranno a conquistare tutti i vostri ospiti!

Scopriamo insieme, passo dopo passo, come fare i carciofi gratinati!

Categoria: Contorni

carciofi 8 carciofi
pangrattato 80 g di pangrattato
pecorino 60 g pecorino romano grattugiato
menta q.b. foglie di menta fresca
limone il succo di 1 limone
olio q.b. olio extravergine d'oliva
sale q.b. sale fino

Preparazione

Come fare i Carciofi gratinati

Per preparare i carciofi gratinati, dobbiamo innanzitutto pulire accuratamente i carciofi. Iniziamo tagliando il gambo e mettendolo da parte (possiamo utilizzarlo per preparare un'insalata o altri piatti). Rimuoviamo le foglie esterne più dure e, con un taglio netto, la parte superiore con le spine.

Dividiamo a metà le teste di carciofo ed eliminiamo la barbetta presente all'interno, aiutandoci con un cucchiaino o un coltello. Ora che sono perfettamente puliti, adagiamoli su un tagliere e affettiamoli a fettine abbastanza sottili.

Mano a mano che li affettiamo, riponiamo i carciofi all'interno di una ciotola contenente acqua fredda e il succo di un limone. Questo passaggio è necessario affinché non anneriscano.

Portiamo a bollore abbondante acqua in una pentola, aggiungiamo un pizzico di sale e immergiamo i carciofi tagliati a fettine. Lessiamoli per una decina di minuti, finché non risultano abbastanza morbidi. A questo punto, scoliamoli e lasciamoli intiepidire.

Prepariamo il composto che ci occorre per gratinare e insaporire i carciofi: versiamo in una ciotola il pane grattugiato, aggiungiamo il pecorino romano e le foglie di menta fresca tritate finemente. Mescoliamo il tutto e teniamo da parte.

Versiamo un filo d'olio sul fondo di una pirofila rettangolare, spandiamolo con un foglio di carta da cucina e aggiungiamo i carciofi lessati. Cerchiamo di distribuirli in modo uniforme e, infine, ricopriamoli interamente con il composto di pangrattato, pecorino romano grattugiato e menta tritata. 

Per migliorare la gratinatura, aggiungiamo un filo d'olio extravergine d'oliva in superficie e inforniamo i carciofi nel forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. Non appena mancano 4-5 minuti al termine della cottura, possiamo attivare la funzione grill per rendere il contorno ancor più dorato e croccante.

Sforniamo i carciofi gratinati e portiamoli in tavola ancora caldi e fragranti, accompagnandoli con un secondo piatto a nostra scelta.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 2, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    I carciofi gratinati sono un contorno vegetariano che possiamo modificare in base al nostro gusto e alle nostre esigenze. Per esempio, possiamo sostituire il pecorino romano con del parmigiano grattugiato e aggiungere del prezzemolo tritato in sostituzione alla menta fresca.

    Per una versione gluten free, consigliamo di utilizzare la farina di mais tostata al posto del pangrattato.

    Per quale occasione

    Un contorno semplice da realizzare, che si abbina a piatti a base sia di carne che di pesce, per pranzi o cene informali o per occasioni importanti.

    Potrebbero interessarti anche