Caponata siciliana

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 18
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Caponata siciliana
  Photo credits:
Tempo 50 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

La caponata è un classico piatto della cucina siciliana a base di ortaggi sfumati con salsa agrodolce, servito sia come antipasto sia come contorno; consumata sia fredda che a temperatura ambiente, è perfetta quindi da preparare il giorno prima e da conservare in frigorifero fino al momento dell'assaggio. Ottima gustata anche su delle fette di pane tostato.

La preparazione non è difficile e richiede poco più di 30 minuti; è un piatto che affonda le sue radici nella tradizione povera, in cui le verdure coltivate nel proprio orto erano alla base dell'alimentazione e venivano usate per preparare la maggior parte delle ricette.

Un piatto colorato e profumato che, in base alla zona in cui viene preparato, presenta alcune varianti.

Ogni famiglia, infatti, è detentrice di una propria ricetta: qualcuno toglie qualche ingrediente, altri ne aggiungono, ma il comune denominatore è uno, l'utilizzo della salsa agrodolce che rende questo piatto unico nel suo genere. 

Nella nostra versione tagliamo tutte le verdure a tocchetti regolari, friggiamo le melanzane e le uniamo al resto degli ingredienti cotti in padella. Decoriamo il piatto con foglie di basilico fresco, che dona freschezza e colore.

Scopriamo insieme come preparare la caponata.

Categoria: Antipasti

melanzana 3 melanzane lunghe
zucchina 3 zucchine
peperone 3 peperoni misti (gialli e rossi)
olive nere 50 grammi di olive nere
capperi una manciata di capperi sotto sale
cipolla 1 cipolla piccola
zucchero 1 cucchiaino di zucchero
aceto 1 cucchiaino di aceto
pomodoro 2 pomodori non molto grandi
basilico qualche foglia di basilico
olio q.b. olio extravergine di oliva
sale q.b. sale fino

Preparazione

Come fare la Caponata siciliana

Laviamo e tagliamo le verdure a tocchetti regolari.

In una padella friggiamo le melanzane, fino a quando saranno belle dorate. Scoliamole e mettiamole da parte.

In una padella antiaderente abbastanza ampia da contenere comodamente le verdure, facciamo soffriggere lentamente la cipolla tagliata a fettine sottili in un po' di olio extravergine di oliva.
Appena la cipolla comincerà ad imbiondire aggiungetevi le verdure

Lasciamo cuocere le verdure a fuoco medio basso per venti minuti circa, mescolando di tanto in tanto con un mestolo, preferibilmente di legno (aiuta ad evitare che le verdure si attacchino). Solo per ultime aggiungiamo le melanzane fritte.

Una volta trascorsi i venti minuti aggiungiamo alle verdure le olive snocciolate e i capperi sciacquati per dissalarli. Aggiustiamo di sale e lasciamo cuocere ancora qualche minuto, mescolando fino a quando tutte le verdure non risulteranno cotte al punto giusto (devono rimanere croccanti).

Poco prima di togliere dal fuoco aggiungiamo 1 cucchiaio di aceto e un cucchiaio di zucchero (servono a dare alla caponata il classico gusto agrodolce) e lasciamo sfumare a fiamma vivace. 

Ecco pronta la nostra caponata, da servire con l'aggiunta di foglioline di basilico.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 18, Media voti: 4.5

    Vai alla Ricetta

    Consigli

    La caponata siciliana può essere mangiata sia calda (soprattutto se servita come contorno) che fredda (ideale quando viene mangiata come antipasto).

    Si accompagna bene a formaggi stagionati e carne rossa (è perfetta come contorno per le grigliate estive).

    Se non vi dovesse piacere il particolare gusto agrodolce dato dall'aceto e dallo zucchero potete provare la caponata anche senza aggiungere questi ingredienti: risulterà comunque un piatto molto saporito.

    Vino da abbinare

    Questo piatto si sposa bene con vino rosso corposo come il Nero d'Avola, per restare in Sicilia, o come l'Aglianico, se lo preferite.

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti (1)

    Luisa B.
    martedì 23 giugno 2020

    Piatto che adoro!!

    Rispondi