Zuppa di castagne

La zuppa di castagne è una ricetta tipica valdostana: una minestra sostanziosa e nutriente da gustare nelle giornate autunnali e i primi freddi.
3,5/5 Vota
Su un totale di voti: 6
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

La zuppa di castagne è una ricetta tipica valdostana: una minestra sostanziosa e nutriente da gustare nelle giornate autunnali e i primi freddi.

Caratterizzata da una consistenza piuttosto densa si prepara con le castagne ridotte in purea cotte nel latte con l'aggiunta di riso.
Potete utilizzare le castagne precotte per velocizzare la preparazione oppure quelle fresche: in questo caso dovrete prima inciderle, cuocerle e poi sbucciarle.

Insaporite a piacere con sale e altre spezie e portate in tavola questo piatto caldo gustoso.
E se vi piace questa ricetta, provate anche il nostro risotto alle castagne!

Categoria: Primi

castagne 250 g di castagne precotte
latte 1.5 l di latte
riso 100 g di riso Arborio o Carnaroli
sale q.b. sale
burro 20 g di burro

Preparazione

Come fare la zuppa di castagne

Schiacciamo circa 2/3 delle castagne con una forchetta o uno schiacciapatate fino a ridurle in purea e lasciamo le altre intere o tagliate a metà.
Mettiamo tutto in una pentola e uniamovi il latte.
Accendiamo a fiamma media e portiamo ad ebollizione.

Quando il latte bolle, aggiungiamo il riso e cuociamo per circa 15 minuti mescolando spesso in modo che non si attacchi sul fondo.
Saliamo a piacere.

A fine cottura mantechiamo con il burro e mescoliamo bene: la consistenza sarà piuttosto densa.
Lasciamo riposare 5-10 minuti poi serviamo.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 6, Media voti: 3.5

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Se in fase di cottura la consistenza vi sembra troppo densa potete aggiungere un pochino di latte.

    Se preferite potete schiacciare tutte le castagne o passarle con lo schiacciapatate.

    Chi lo desidera può utilizzare le castagne fresche: in questo caso occorre raddoppiare la dose.
    Procedete incidendole una a una in modo che dopo sia più semplice eliminare la buccia. Poi fatele cuocere per 45-50 minuti in acqua salata giunta ad ebollizione.
    Infine scolatele, lasciate intiepidire, poi sbucciatele e continuate con la preparazione della minestra.

    Per quale occasione

    Un primo piatto nutriente da preparare per una cena in famiglia.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche