Waffle facili e veloci

4/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Waffle facili e veloci
Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

I waffle sono delle cialde croccanti fuori e morbide dentro, da preparare per una ricca colazione o per una merenda golosa, soprattutto se accompagnati da sciroppo d'acero, mielecioccolato o creme.

Tipiche di molti paesi del nord Europa, le ricette si differenziano di regione in regione per il dosaggio degli ingredienti o per la forma, in Belgio ad esempio vengono chiamate con il termine francese gaufre, che indica appunto l'aspetto goffrato, ovvero con una superficie a grata o reticolato.

Se ti abbiamo incuriosito, leggi tutti i nostri consigli per prepare degli sfiziosi waffle.

Categoria: Dolci

latte 300 ml di latte
farina 00 250 g di farina 00
burro 70 g di burro
zucchero 60 g di zucchero semolato
uovo 2 uova
sale 1 pizzico di sale
q.b. aroma di vaniglia q.b. aroma di vaniglia

Preparazione

Come fare i Waffle facili e veloci

Per ottenere la griglia tipica dei waffle è importante munirsi di una piastra apposita, che si può acquistare facilmente nei negozi di elettrodomestici.

Il procedimento per fare l’impasto delle cialde goffrate è abbastanza facile. Per prima cosa rompiamo le uova e separiamo gli albumi dai tuorli.
In una ciotola, montiamo con una frusta a mano o elettrica i bianchi a neve ben ferma con un pizzico di sale. In un altro recipiente, sbattiamo i tuorli con lo zucchero fino a renderli spumosi. Aggiungiamo il burro fuso e lasciato intiepidire e dopodiché incorporiamo gli albumi che abbiamo precedentemente montato, poco alla volta, amalgamandoli delicatamente.

Aromatizziamo con l’essenza di vaniglia, poi versiamo il latte e la farina setacciata. Mescoliamo bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e denso.
Facciamo riscaldare la piastra, mettiamo una noce di burro. Una volta sciolto, versiamo una quantità di pastella utile a coprire la piastra e a creare una cialda di uno spessore uniforme. Chiudiamo l’apparecchio, facciamo cuocere il waffle, in base ai tempi indicati sulle istruzioni, in genere non superiore a 5 minuti.

Quando il waffle assume un aspetto dorato da entrambi i lati è pronto. Ripetiamo l’operazione in modo da utilizzare tutto l’impasto.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Il dolce può essere servito caldo o freddo, semplicemente cosparso di zucchero a velo o farcito con creme, cioccolato fuso, panna, frutta fresca, gelato e qualsiasi altro ingrediente, lasciando ampio spazio alla fantasia e alla personalizzazione.

    Per dare ai waffle un gusto aromatizzato, aggiungiamo all’impasto, scorza di limone o di arancia oppure della cannella in polvere. Per realizzarli al cioccolato basta utilizzare del cacao in polvere.

    Per quale occasione

    Per una merenda golosa o una ricca colazione.

    Curiosità

    I waffle sono noti anche con il nome di gaufre, termine francese che significa a nido d’ape, e che nel Medioevo indicavano delle particolari tortine preparate dai cuochi francesi e consumate con il formaggio o con il miele.

    In molti Paesi del Nord, in passato venivano dati in dote, come dono e augurio di nozze felici.

    Potrebbero interessarti anche