Uova sode con il Bimby

5/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Uova sode con il Bimby
Photo credits:
Tempo 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Le uova sode con il bimby sono una ricetta più lunga da spiegare che a realizzarsi. Infatti il procedimento già di per sè semplice, con l'aiuto del robot da cucina sarà davvero velocissimo.
Occorre scaldare l'acqua e una volta giunta ad ebollizione far cuocere le uova per 13 minuti a velocità soft. Le uova andranno poi sgusciate e dopodiché possiamo gustarle o utilizzarle per le nostre ricette!

Le uova sode sono un alimento molto importante ricco di proteine, ferro e zinco, anche se non bisogna, come per tutto, esagerare con il consumo.
Sono un piatto versatile che possiamo a seconda delle occasioni accompagnare con verdure di stagione, tagliandole a pezzetti, o a metà per farcirle e realizzare sfiziosi antipasti.

Ecco ingredienti e procedimento per realizzare questa semplicissima ricetta: prepariamo le uova sode con il Bimby!

Categoria: Secondi

acqua 500 ml di acqua
uovo 4 uova
sale q.b. sale

Preparazione

Come fare le uova sode con il bimby

Per prima cosa rempiamo il boccale d'acqua, si consiglia di metterne circa 500 ml, e portiamo a bollore facendola cuocere per 7 minuti a 100° a velocità soft. 

Solo dopo aver fatto ciò posizioniamo il cestello con dentro le nostre 4 uova. Facciamo cuocere per circa 13 minuti a temperatura varoma e velocità soft. 

Lasciamo raffreddare le uova ponendole sotto l'acqua fredda e sgusciamole.
Possiamo mangiarle subito con un pizzico di sale, oppure utilizzarle per le nostre preparazioni.

 

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Se avanzano delle uova sode, possiamo conservarle intere, ma senza guscio, dentro ad una ciotola con dell'acqua fredda in frigorifero. Con questo piccolo trucco, che in pochi conoscono, evitiamo che l'uovo si asciughi troppo e che poi perda di sapore.

    Con le uova sode possiamo preparare degli sfiziosi antipasti, come ad esempio le uova ripiene.

    Per quale occasione

    Cucinare un uovo sodo è un vero e proprio salvacena, quando non sappiamo cosa mangiare possiamo sempre ricorrere a questa ricetta per risolvere il problema legato al pranzo o alla cena.

    L'uovo sodo può essere servito in tavola da solo o inserito in altre preparazioni, ad esempio tagliato a pezzetti e mangiato in insalata, ripieno, con gli asparagi o un piatto di verdure di stagione.

    Vino da abbinare

    Con l'uovo sodo possiamo abbinare vini fragranti, poco caldi, ma soprattutto deboli di corpo. Dobbiamo però far attenzione a cosa aggiungiamo all'uovo. Se lo serviamo tagliato a metà e con sopra della maionese ci serve una bevanda capace di rinfrescare il palato e sgrassare la bocca. Se, invece, lo mangiamo tagliato a metà con sopra spremuto del limone dobbiamo sapere che è meglio non abbinare alcun vino. La nota acida del limone entrerebbe in forte contrasto. 

    Potrebbero interessarti anche