Torta margherita senza fecola

La torta margherita senza fecola è una variante del sofficissimo dolce, gustato da grandi e piccini soprattutto a colazione. Scopri come prepararla!
4,0/5 Vota
Su un totale di voti: 908
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

La torta margherita senza fecola è un dolce soffice e morbido, un classico perfetto per la colazione o la merenda da inzuppare e gustare in tutta la sua semplicità.

La versione tradizionale si prepara unendo una parte di fecola di patate alla farina ma in questa ricetta utilizzeremo in alternativa la farina e una piccola quantità di farina di riso.

Preparala con i nostri consigli in pochi passaggi e servila tagliata a fette, con un generoso strato di zucchero a velo in superficie, magari in accompagnamento a una tazza di tè fumante.

Categoria: Torte

uovo 3 uova
zucchero 125 g di zucchero semolato
burro 120 g di burro
latte 100 ml di latte
farina 00 200 g di farina 00
farina 00 50 g di farina di riso (in alternativa farina 00)
lievito 16 g di lievito per dolci
sale 1 pizzico di sale
zucchero a velo q.b. zucchero a velo

Preparazione

Come fare la Torta margherita senza fecola

Torta margherita senza fecola  - Passaggio 1
Torta margherita senza fecola  - Passaggio 2

Separate gli albumi da tuorli. Sbattete questi ultimi in una terrina capiente insieme allo zucchero. [1]
Montate il composto per diversi minuti con le fruste elettriche, dovrà essere gonfio e chiaro [2].

Torta margherita senza fecola  - Passaggio 3
Torta margherita senza fecola  - Passaggio 4

Sempre continuando a montare, unite anche i pezzetti di burro morbido [3] e il latte [4]. Mescolate ancora.

Torta margherita senza fecola  - Passaggio 5
Torta margherita senza fecola  - Passaggio 6

Setacciate le farine e il lievito all’interno dell’impasto [5] incorporandoli delicatamente [6].

Torta margherita senza fecola  - Passaggio 7
Torta margherita senza fecola  - Passaggio 8

Unite anche gli albumi montati a neve con un pizzico di sale [7]. Mescolate dal basso verso l’alto per non smontare i composti.
Trasferite l’impasto in uno stampo di 22-24 cm imburrato e infarinato (o rivestito di carta da forno) [8] e cuocete la torta margherita senza fecola a 180 gradi per circa 40 minuti.
Sfornatela, lasciatela raffreddare completamente, decorate con abbondante zucchero a velo.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 908, Media voti: 4

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    La torta margherita senza fecola si conserva a temperatura ambiente sotto una campana di vetro per 3-4 giorni.
    Si può congelare, intera o a fette, per 1 mese.

    E’ importante montare bene i tuorli e incorporare il burro morbido e cremoso affinché il composto abbia la giusta consistenza. Il secondo passaggio, quello di incorporare gli albumi montati, è altrettanto importante per donare alla torta la sofficità che la caratterizza. E’ consigliabile utilizzare tutti gli ingredienti a temperatura ambiente.

    Potete aromatizzare la torta con scorza di arancia o limone, oppure estratto di vaniglia.

    Per quale occasione

    Ideale per un'occasione semplice come una merenda o una colazione.
    Ottimo da preparare per le feste di compleanno, soprattutto dei bambini, ma è anche da servire come dessert nel periodo pasquale.

    Vino da abbinare

    Questa torta ha un sapore delicato da abbinare con un vino bianco dolce come il Passito di Pantelleria. Il gusto fruttato e aromatico del vino, infatti, esalta gli aromi del dolce.

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche