Tartufi al limone

4,4/5 Vota
Su un totale di voti: 326
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Tartufi al limone
  Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

I tartufi al limone sono dei dolcetti invitanti e profumati: un dessert finger food a cui non si riesce a dire di no.
Caratterizzati da un sapore fresco e una consistenza piacevolmente morbida, questi piccoli tartufi sono preparati con un impasto a base di biscotti savoiardi e amaretti tritati, zucchero a velo e mascarpone. La scorza e il succo del limone completano e arricchiscono il gusto.

Pronti in pochissimi passaggi, questi dolcetti, che non hanno nemmeno bisogno di cottura, sono perfetti anche per i meno esperti in cucina e ci permettono di fare bellissima figura con i nostri ospiti.
Guarda la video ricetta e lasciati guidare dai fotopassaggi e dai nostri consigli durante la realizzazione dei nostri tartufi al limone senza cottura!

Categoria: Dolci

savoiardi 120 g di savoiardi
amaretti 30 g di amaretti secchi
zucchero a velo 60 g di zucchero a velo
mascarpone 150 g di mascarpone
limone 40 ml di succo di limone
limone la scorza grattugiata di 1 limone + q.b.
zucchero a velo q.b. farina di cocco (o zucchero a velo)

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Come fare i Tartufi al limone

Tartufi al limone - Passaggio 1
Tartufi al limone - Passaggio 2

Per prima cosa frulliamo con l'aiuto di un mixer i biscotti savoiardi e uniamovi gli amaretti secchi, anch'essi tritati finemente. Poi versiamo nello stesso recipiente anche lo zucchero a velo [1] e mescoliamo il tutto. Aromatizziamo con la scorza grattugiata di un limone non trattato e precedentemente lavato [2].

Tartufi al limone - Passaggio 3
Tartufi al limone - Passaggio 4

Aggiungiamo il mascarpone e il succo di limone [3], quindi amalgamiamo bene tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un composto uniforme e lavorabile [4].
Copriamo la boule con un foglio di pellicola trasparente per alimenti e mettiamo in frigorifero a riposare per circa mezz'ora.

Tartufi al limone - Passaggio 5
Tartufi al limone - Passaggio 6

Trascorso il tempo necessario, riprendiamo l'impasto e formiamo delle palline, lavorandone poco per volta con le mani [5].
Infine passiamo ogni tartufo in una ciotola in cui abbiamo mescolato farina di cocco con la scorza grattugiata di limone [6], che oltre ad aromatizzare ulteriormente, dona un tocco di colore ai nostri dolcetti.

Lasciamo in frigorifero fino al momento di servire.
I nostri tartufi al limone sono pronti da gustare in tutta la loro bontà!

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 326, Media voti: 4.4

    Vai alla Ricetta

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Potete sostituire la farina di cocco con lo zucchero a velo.

    Al posto del mascarpone  potete utilizzare nella stessa quantità della ricotta o formaggio spalmabile tipo Philadelphia.

    Per quale occasione

    Un piccolo dessert finger food da servire a fine pasto: l'ideale per chi ha voglia di qualcosa di dolce ma non vuole appesantirsi.
    Un'idea sfiziosa da offrire ai propri ospiti per una visita pomeridiana o per un dopocena, magari accompagnando questi tartufi al limone con un calice di vino.

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti

    Marina Stangoni
    lunedì 25 novembre 2019

    Si può mettere il mirto al posto del limoncello

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: lunedì 25 novembre 2019

    Ciao Marina, non usiamo limoncello in questa ricetta 😊

    Rispondi
    Catia Rossi
    mercoledì 11 settembre 2019

    Ho provato la ricetta e devo dire che sono venuti veramente buoni. Li ho fatti più piccoli e li ho messi al congelatore. Hanno gradito. Vorrei sapere se però al posto del mascarpone posso usare qualche altra cosa, non so tipo Philadelphia. Grazie infinite e buon lavoro.

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: mercoledì 11 settembre 2019

    Ciao Catia, ci fa piacere che ti siano piaciuti. :-) Come abbiamo indicato nei consigli puoi usare ricotta o formaggio spalmabile tipo Philadelphia.

    Rispondi
    Daniela
    martedì 30 luglio 2019

    Grazie mille per la ricetta

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: mercoledì 31 luglio 2019

    Grazie a te!

    Rispondi
    Antonio
    lunedì 29 luglio 2019

    Very good

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: mercoledì 31 luglio 2019

    <3

    Rispondi
    montedoro annar rita
    martedì 8 gennaio 2019

    ottima

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: mercoledì 31 luglio 2019

    <3

    Rispondi
    Francesca
    lunedì 26 novembre 2018

    Tutti i vostri tartufini sono fantastici, graziee

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: mercoledì 31 luglio 2019

    Grazie Francesca!

    Rispondi