Spaghetti di zucchine

Gli spaghetti di zucchine (o zoodles) sono un'idea originale e versatile: come l'omonimo formato di pasta, possono essere conditi in tantissimi modi.
4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 14
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Un'idea originale e versatile: gli spaghetti di zucchine sono semplicemente un modo in cui vengono tagliate queste verdure.
La forma ricorda appunto l'omonima tipologia di pasta e anche in questo caso possiamo gustarli conditi in infiniti modi a seconda dei nostri gusti.

Per realizzarli con facilità lo strumento che occorre è uno spiralizzatore di verdure con cui possiamo tagliare sia le zucchine che altri ortaggi, come carote, cetrioli, barbabietole.
Si tratta di una sorta di temperamatite, semplice e velocissimo da utilizzare.

Una volta tagliati, i nostri spaghetti di zucchine, conosciuti anche con il nome di zoodles, possono essere gustati sia crudi che cotti in padella.
Possiamo inoltre aggiungere ingredienti a piacere per rendere il piatto completo e più gustoso, dalla semplice passata di pomodoro, a tonno, gamberetti o pollo grigliato.

Curiosi di provarli?

Cosa ci serve per la ricetta:

Taglia verdure spaghetti >>

Categoria: Primi

zucchina 4 zucchine
sale e pepe q.b. sale e pepe
olio q.b. olio extra vergine
menta qualche fogliolina di menta

Preparazione

Come fare gli spaghetti di zucchine

Per questa ricetta, scegliamo zucchine sode e fresche.
Laviamole bene sotto l'acqua corrente, quindi asciughiamole e spuntiamo le estremità.

Con l'apposito strumento "spiralizzatore di verdure" tagliamo le zucchine: come una sorta di temperino questo strumento trasforma gli ortaggi in spaghetti.
Ne esistono di varie tipologie sia elettrici che manuali, con possibilità di ottenere formati diversi, più o meno sottili.

Le zucchine sono una verdura che è possibile consumare cruda quindi potete direttamente condire i vostri spaghetti con olio e sale, aggiungere quello che preferite come pomodorini e formaggio e gustarli così nello loro semplicità.

In alternativa possiamo cuocerli in padella: in questo caso scaldiamo un filo d'olio, facciamo rosolare uno spicchio d'aglio e poi aggiungiamo gli spaghetti di zucchina.
Cuociamo per circa 5 minuti, insaporiamo con sale, pepe e qualche fogliolina di menta e serviamo caldi o tiepidi.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 14, Media voti: 4.3

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Possiamo condire gli spaghetti di zucchine come preferiamo, sono una base versatile che ben si presta a numerosi abbinamenti sia con semplici sughi di pomodoro o pesto di basilico, sia con l'aggiunta di altri ingredienti che rendono il piatto più completo: ad esempio spaghetti di zucchine con pomodorini e feta, oppure con gamberetti, o con pezzetti di pollo grigliato.

    Se non avete lo strumento apposito potete procedere a realizzare gli spaghetti di zucchine anche con un pelapatate: armatevi di tanta pazienza ed effettuate dei movimenti regolari dall'alto verso il basso per tutta la lunghezza dell'ortaggio.

    Per quale occasione

    Per un pranzo leggero ma gustoso!

    La video ricetta del giorno

    Potrebbero interessarti anche