Frittata di spaghetti

La frittata di spaghetti, nota anche come frittata di pasta o frittata di maccheroni, è un prelibato e nutriente piatto unico tipico della cucina campana, ideale da gustare durante un semplice pranzo in famiglia o con gli amici.

La ricetta è un ottimo espediente per riutilizzare gli avanzi di pasta del giorno prima, anche se nulla vieta di cuocere gli spaghetti appositamente per realizzare la frittata, aggiungendo gli ingredienti che più ci piacciano o che abbiamo in dispensa: noi ve la proponiamo con pancetta affumicata e scamorza. Un ottimo piatto salvacena e svuotafrigo!

Nel corso del tempo è stata arricchita e rivisitata, e come per ogni ricetta della tradizione ne esistono infinite varianti: c’è la versione “bianca” e quella “rossa” con il sugo di pomodoro, e poi c’è chi preferisce la pasta corta, penne o rigatoni, alla pasta lunga, spaghetti o bucatini.

Questa pietanza è talmente saporita e genuina che è impossibile farne a meno, specialmente quando non si ha molto tempo per cucinare e le idee scarseggiano.
Con una sostanziosa frittata di spaghetti il pranzo è presto pronto: scopriamo insieme come prepararla in casa!

Categoria: Secondi

4,6/5 Vota
Su un totale di voti: 46
  Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Ingredienti per 4 persone

spaghetti 350 g di spaghetti o pasta preferita
uovo 4 uova
scamorza 100 g di scamorza
pancetta affumicata 80 g di pancetta affumicata
parmigiano 50 g di parmigiano grattugiato
aglio 1 aglio intero
olio 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
latte 2 cucchiai di latte
sale q.b. sale
pepe q.b. pepe

Preparazione

Come fare la Frittata di spaghetti

Frittata di spaghetti - p1
Frittata di spaghetti - p2

Per realizzare la frittata di spaghetti iniziamo tagliando a dadini la scamorza [1] e la pancetta [2].

Frittata di spaghetti - p3
Frittata di spaghetti - p4

In una ciotola capiente, sbattiamo le uova con due pizzichi di sale e una macinata di pepe pepe e poi aggiungiamo il parmigiano grattugiato e il latte. Nel frattempo cuociamo gli spaghetti in abbondante acqua salata, e scoliamoli al dente [3].

Quando gli spaghetti saranno cotti e ben scolati, condiamoli con un filo di olio extravergine di oliva e versiamoli nel composto di uova, mescoliamo bene [4].

Frittata di spaghetti - p5
Frittata di spaghetti - p6

Aggiungiamo la scamorza e la pancetta, mescoliamo ancora [5] 

In una padella dal diametro di 26 cm, scaldiamo l’olio con uno spicchio di aglio; una volta che l’aglio sarà rosolato lo eliminiamo e aggiungiamo gli spaghetti, distribuendoli in modo omogeneo con uno spatola, quindi cuociamo a fuoco alto per un minuto per far rassodare e formare la crosticina, e poi abbassiamo il fuoco, copriamo con un coperchio e cuociamo per 10-15 minuti [6].

Frittata di spaghetti - p7
Frittata di spaghetti - p8

Per girare la frittata: scuotiamo prima la padella per assicurarci che sia staccata dal fondo, appoggiamo la frittata su un piatto o un coperchio dello stesso diametro della padella, e cuociamo ancora per 5 minuti senza coperchio [7].

La frittata è pronta per essere gustata, possiamo tagliarla a fette o cubetti e servirla sia calda che fredda! [8]

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 46, Media voti: 4.6

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    La frittata di spaghetti è ottima da gustare sia calda che fredda.

    Se non la consumiamo subito, lasciamola intiepidire e riponiamola in frigorifero coperta con un velo di pellicola trasparente. Può essere conservata fino a 2 giorni.

    Consigliamo di accompagnarla con una fresca insalata di stagione.

    Sconsigliamo la congelazione.

    Il segreto per un risultato perfetto è scolare la pasta al dente e, durante la cottura, è importante che sia sopra che sotto la frittata formi la gustosa crosticina.

    Le varianti per la frittata di spaghetti sono infinite. A seconda dei gusti, la pancetta può essere sostituita da prosciutto cotto, salame napoletano, mortadella, sopprassata o altro salume a scelta oppure al posto della scamorza si può aggiungere caciocavallo o provola affumicata ecc. 

    Per quale occasione

    La frittata di spaghetti è perfetta per un pranzo o una cena in famiglia.

    Vino da abbinare

    Abbiniamola a un vino bianco leggero, come il Colli di Parma Pinot bianco Doc o il Colli Euganei Pinot Bianco Doc.

    Curiosità

    La frittata di pasta è un piatto unico dalla bontà unica, nato anticamente per riciclare la pasta al sugo del giorno prima, unita a uova e formaggio e successivamente cotta in padella. 

    Tradizione vuole che si prepari appositamente per diverse occasioni durante l’anno: scampagnate, gite fuori porta o cibo da spiaggia, ma anche feste di compleanno, senza dimenticare che è un piatto tipico di Pasquetta!

    La video ricetta del giorno

    Hai provato la ricetta?

    Hai dubbi o domande?

    Accedi per commentare

    Potrebbero interessarti anche