Semolino dolce fritto

4,0/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Semolino dolce fritto
Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il semolino dolce fritto è una deliziosa specialità tipica della cucina piemontese, ideale da proporre come dessert rustico di fine pasto o durante un pomeriggio con gli amici.

Queste piccole frittelline, caratterizzate da un profumo stuzzicante e da un aspetto a dir poco invitante, sono una delizia per gli occhi e per il palato. Possono essere servite spolverate con abbondante zucchero a velo e accompagnate con un vino liquoroso.

Originale quanto basta per sorprendere i propri ospiti, la ricetta del semolino fritto è semplicissima e veloce da realizzare. Ottime da gustare nel periodo di carnevale, in alternativa alle classiche frittelle, e in qualunque occasione ci si voglia concedere un dolcetto sfizioso e diverso dal solito.

Se la tentazione di provarlo è forte, allora non vi resta che leggere passo dopo passo il procedimento. Scopriamo insieme come fare il semolino dolce fritto!

Categoria: Dolci

latte 5 dl di latte
100 g di semola di grano duro 100 g di semola di grano duro
uovo 2 uova
zucchero 2 cucchiai colmi di zucchero
2 cucchiai di liquore Amaretto 2 cucchiai di liquore Amaretto
limone 1 limone non trattato
pangrattato 100 g di pangrattato
farina 4 cucchiai di farina
arachidi olio di oliva o di semi di arachidi per friggere
sale 1 pizzico di sale

Preparazione

Come fare il Semolino dolce fritto

Per preparare in casa il semolino dolce fritto, dobbiamo innanzitutto versare 500 ml di latte in un'ampia casseruola e accendere il fornello a fiamma vivace. Non appena il latte inizia a bollire, uniamo la semola di grano duro e iniziamo a mescolare con una frusta in acciaio, affinché non si formino grumi nel composto.

Quando la semola si è ben disciolta nel latte, proseguiamo la cottura a fiamma bassa per una ventina di minuti, continuando a mescolare il semolino con la frusta e, man mano che si addensa, con un cucchiaio.

Al termine dei 20 minuti, uniamo al semolino la scorza grattugiata di un limone biologico e lo zucchero. Mescoliamo nuovamente affinché quest'ultimo si sciolga, dopodiché togliamo la casseruola dal fornello. 

Rompiamo un uovo e separiamo l'albume dal tuorlo. Conserviamo l'albume e in una ciotola a parte e in un'altra sbattiamo il tuorlo d'uovo. Uniamolo al semolino e mescoliamolo rapidamente per uniformarlo al resto. Infine, aggiungiamo anche il liquore.

Versiamo il composto appena ottenuto in una teglia rettangolare leggermente oliata, livellando la superficie con una spatola in legno in modo tale da renderla liscia e omogenea. Lasciamo raffreddare completamente il semolino, così da poterlo tagliare a fettine facilmente in un momento successivo.

Intanto riprendiamo la ciotola con l'albume conservato precedentemente e uniamo un uovo intero. Sbattiamolo energicamente e uniamo anche 30 ml di latte. Ci servirà per bagnare le fettine di semolino prima di impanarle. 

Una volta che il semolino è ben freddo, tagliamolo a fettine rettangolari, bagniamole nel composto di uova e latte appena preparato e impaniamole con il pangrattato.

Scaldiamo abbondante olio di oliva in una padella e immergiamoci le fettine di semolino impanate affinché possano friggere fino a diventare ben dorate e croccanti. Scoliamole e riponiamole in un piatto piano foderato con dei fogli di carta assorbente, cosicché eliminino i grassi in eccesso. Possiamo infine spolverarle con dello zucchero a velo e gustarle ancora calde.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Per realizzare il semolino dolce fritto adatto anche agli intolleranti al lattosio, possiamo semplicemente sostituire il latte vaccino con il latte di soia o un'altra bevanda vegetale.

    Per quale occasione

    Durante le festività di carnevale, in alternativa alle classiche frittelle. 

    Potrebbero interessarti anche