Scaloppine ai funghi

Le scaloppine ai funghi sono un secondo piatto facile e gustoso preparato con fettine di carne di vitello molto sottili, infarinate e rosolate in padella con un contorno di funghi freschi trifolati.

Perfette per una cena veloce o un pasto informale nelle stagioni più fredde, le scaloppine sono morbide e saporite grazie alla cottura veloce e al condimento umido e gustoso a base di funghi.

Noi abbiamo optato per champignon freschi ma è possibile utilizzare un mix di tipologie diverse, ed eventualmente frullarne una parte per ottenere una salsina cremosa di accompagnamento.
Le scaloppine sono un piatto semplice che piace sempre a tutti, per via della carne tenera e della rosolatura che le rende ancor più irresistibili!
Prepariamole con i consigli di Eleonora Tiso.

In alternativa, prova anche le classiche scaloppine alla pizzaiola!

Categoria: Carne

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 209
  Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Medio

Ingredienti per 4 persone

8 fettine di vitello (spesse pochi mm) 8 fettine di vitello (spesse pochi mm)
farina 00 q.b. farina 00
burro 50 g di burro
funghi 500 g di funghi champignon (o misti) freschi
olio q.b. olio extra vergine d'oliva
aglio 1 spicchio d’aglio
prezzemolo 1 mazzetto di prezzemolo fresco
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare le Scaloppine di vitello ai funghi

Scaloppine ai funghi - Passaggio 1
Scaloppine ai funghi - Passaggio 2

Per i funghi: pulite e affettate gli champignon, quindi metteteli in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. [1]
Cuoceteli a fuoco vivo per qualche minuto, fino a quando l’acqua rilasciata non sarà evaporata. Regolate di sale, profumate con il prezzemolo e tenete da parte. [2]

Scaloppine ai funghi - Passaggio 3
Scaloppine ai funghi - Passaggio 4

Tamponate le fettine di vitello con carta da cucina per eliminare l’umidità in eccesso. [3]
Dopodiché infarinate le fettine su un lato [4].

Scaloppine ai funghi - Passaggio 5
Scaloppine ai funghi - Passaggio 6

Quindi rivoltatele nella farina e coprite anche l’altro lato. [5]
Sbattetele leggermente per eliminare la farina in eccesso. [6]

Scaloppine ai funghi - Passaggio 7
Scaloppine ai funghi - Passaggio 8

In una larga padella fate sciogliere il burro, quindi adagiatevi le fettine infarinate e fatele dorare da entrambi i lati per pochi minuti a fuoco vivo. Salate e pepate a piacere. [7]
Quando le scaloppine saranno dorate in modo uniforme, saranno pronte. [8]

Scaloppine ai funghi - Passaggio 9
Scaloppine ai funghi - Passaggio 10

Versate nella padella anche i funghi trifolati (a cui avrete tolto l’aglio) [9]
Lasciate insaporire a fuoco medio per alcuni minuti, quindi servite immediatamente [10].

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 209, Media voti: 4.5

    Torna alla Ricetta

    Consigli e Varianti

    Le scaloppine andrebbero consumate al momento, in alternativa si possono conservare in frigorifero chiuse in un contenitore di vetro per un giorno.
    E’ sconsigliata la congelazione.

    Suggeriamo di impanare le fettine di carne subito prima di cuocerle per evitare che la carne assorba la farina rovinando la panatura.

    Le scaloppine si possono preparare in molti modi diversi: potete utilizzare fette di petto di pollo o tacchino, o anche filetto di maiale.
    Se preferite, potete trifolare un mix di funghi, sia freschi che secchi, come finferli, chiodini, pleurotus e porcini.
    Per una versione cremosa, potete frullare parte dei funghi e usare la salsa per condire scaloppine già cotte.

     

    Per quale occasione

    Ottime per una cena in famiglia!

    La video ricetta del giorno

    Hai provato la ricetta?

    Hai dubbi o domande?

    Accedi per commentare

    Potrebbero interessarti anche