Ripieno per gli agnolotti

4,3/5 Vota
Su un totale di voti: 47
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Ripieno per gli agnolotti
  Photo credits:
Tempo 120 min
Difficoltà Facile
Porzioni 5
Costo Basso

Presentazione

Gli agnolotti sono una specialità di pasta ripiena tradizionale della zona del Monferrato, nelle province di Alessandria e Asti, ma diffusa in tutta la regione. 

Il ripieno classico e preferito dai piemontesi è quello di carne: noi lo prepariamo con l'aiuto dello chef Luca Gatti, utilizzando carne di manzo e salsiccia. Le verdure con le quali si prepara il soffritto, carote, sedano e spinaci, servono a dare al ripieno un tocco ancora più gustoso e un sapore inconfondibile.

Prepararlo è semplicissimo: si prepara appunto il soffritto con le verdure, a cui si aggiunge poi la salsiccia e la carne di manzo tagliata a cubetti. Si sfuma con il vino e si aggiunge poi un po' di brodo o acqua. La carne va lasciata cuocere per un’ora e mezza. Trascorso questo tempo si trita completamente con gli spinaci per poi aggiungere l'uovo, il parmigiano e la noce moscata. 

Il ripieno è pronto, non resta che preparare la pasta fresca!

Categoria: Pasta ripiena

500 g di manzo 500 g di manzo
carota 70 g di carota
sedano 50 g di sedano
cipolla 70 g di cipolla
aglio 1 spicchio d' aglio
alloro 2 foglie di alloro
spinaci 100/120 g di spinaci
uovo 1-2 uova
parmigiano parmigiano q.b.
sale sale q.b.
salsiccia 150 g di salsiccia
alice mezzo c alice di vino
noce moscata noce moscata q.b.
olio olio evo q.b.

Video Ricetta

Passo Passo

Preparazione

Iniziamo a preparare le verdure tagliate grossolanamente, mentre in una padella già calda mettiamo un po' d’olio. 

Aggiungiamo il fondo di sedano, carote, cipolle e l’aglio e lasciamo rosolare per 2/3 minuti.
Aiutandoci poi con un mestolo giriamo il tutto e aggiungiamo l’alloro.

A questo punto possiamo mettere in padella anche la salsiccia e il manzo tagliato tutto a cubetti e a fuoco vivace facciamo soffriggere il tutto fino a farlo rosolare.

Dopodiché andiamo a sfumare con il vino fino a farlo evaporare per bene in modo che vada via tutta l’acidità. Continuiamo la cottura aggiungendo dell’acqua o del brodo.

Mettiamo un po’ di sale e di pepe e coprendo la pentola con il coperchio lasciamo cuocere per almeno un’ora e mezza.
Una volta che la carne è stracotta la lasciamo raffreddare per poi tritarla nel frullatore insieme agli spinaci.
Aggiungiamo un uovo, una manciata abbondante di parmigiano, della noce moscata e aiutandoci con un cucchiaio andiamo a impastare tutto insieme.

Ecco prontoil nostro ripieno per gli agnolotti.

 

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 47, Media voti: 4.3

    Vai alla Ricetta

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche