Petto d'anatra con aceto balsamico

5,0/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Petto d'anatra con aceto balsamico
Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Cerchiamo un secondo piatto semplice ma ricercato per i nostri ospiti? Il petto di anatra con aceto balsamico è perfetto per fare bella figura in tavola e presentare un secondo che piacerà a grandi e bambini.

La carne viene prima scottata in padella e insaporita con cipolla, aglio ed aromi, successivamente la cottura prosegue in forno.
La salsa che vi proponiamo, preparata con aceto balsamico di Modena, miele ed erbe aromatiche tra cui il rosmarino, accompagna il petto d'anatra rendendolo morbido e completandone il sapore.

Se vi abbiamo incuriosito, leggete i nostri consigli e le spiegazioni per preparare un appetitoso petto d'anatra con aceto balsamico.

Categoria: Secondi

1½ kg di petto d'anatra 1½ kg di petto d'anatra
cipolla 1 cipolla
aglio 2 spicchi d' aglio
aceto balsamico 2 cucchiai di aceto balsamico di Modena
miele 1 cucchiaio di miele
sale e pepe q.b. sale e pepe
timo q.b. timo
rosmarino q.b. rosmarino
salvia q.b. salvia

Preparazione

Come fare il Petto d'anatra con aceto balsamico

Prendiamo il petto di anatra e puliamolo: eliminiamo accuratamente eventuali residui di piume, utilizzando un’apposita pinzetta, parti grasse in eccesso, nervature e ogni altro scarto e diamogli una forma regolare.
Laviamolo sotto l’acqua corrente, asciughiamolo e pratichiamo due piccoli tagli sulla pelle. Questi ultimi devono essere a pari distanza e regolari, per fare in modo che il calore durante la cottura raggiunga la polpa interna.

Condiamo da tutte e due i lati il petto con sale e pepe.
Nel frattempo facciamo riscaldare sul fuoco una padelle antiaderente, quando il fondo diventa ben caldo, adagiamo la carne e facciamola scottare da entrambe le parti. Prima dal lato con la pelle, al fine di far uscire i grassi molto utili durante la cottura per non aggiungere olio.
Appena la pelle avrà assunto un bel colore dorato, giriamo il petto sull’altro lato e proseguiamo con la cottura fino alla completa doratura.

Intanto tagliamo la cipolla in quarti e uniamola alla carne. Aggiungiamo i 2 spicchi di aglio in camicia, dopo averli schiacciati e il resto delle erbe aromatiche ovvero la salvia, il timo e il rosmarino.

Se vogliamo creare un fondo per la salsa, mettiamo nella padella gli scarti di grasso e di pelle che abbiamo tolto all’inizio. Operazione questa che può anche essere evitata.
Una volta fatto insaporire per qualche minuto il petto di anatra con le spezie, passiamolo in forno per ultimare la cottura. Quest’ultima deve avvenire a 190° per circa 13/15 minuti, in base alla grandezza della carne.

Nel frattempo prepariamo la salsa: eliminiamo dalla padella il grasso di cottura, rimettiamola sul fuoco e versiamovi l’aceto balsamico, il miele e il resto degli odori e spezie avanzate. Facciamo ridurre il tutto per un minuto, Togliamo dal fuoco e filtriamo la salsa, che è a questo punto pronta.

Prendiamo il petto di anatra cotto, tagliamolo a fette di circa 1 cm di spessore, disponiamole su un piatto da portata e condiamolo con la salsa.
Il nostro petto di anatra con aceto balsamico è pronto per essere portato a tavola!

Per quale occasione

Il petto di anatra all’aceto balsamico è un valido secondo piatto per un pranzo o accompagnato da un’insalata e altre verdure può rappresentare un piatto unico per la cena.
Adatto anche ad essere servito in occasioni importanti e raffinate.

Vino da abbinare

Questo piatto è perfetto abbinato ad un buon vino rosso morbido. 

Potrebbero interessarti anche