Pasta salsiccia e friarielli

3/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pasta salsiccia e friarielli
Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La pasta salsiccia e friarielli è un primo piatto della cucina tipica napoletana, gustoso e dal sapore deciso, che conquista fin dal primo boccone.
I friarielli sono dei broccoletti tipici della Campania, molto simili alle cime di rapa e che ben si abbinano con la salsiccia, di cui spesso costituiscono il contorno.
In questa ricetta popolare, vengono utilizzati per creare un primo a cui è difficile resistere.

Sostanziosa e semplice da realizzare, la pasta salsiccia e friarielli è perfetta per un pranzo domenicale in famiglia oppure se abbiamo ospiti a casa.
Prepara con i nostri consigli e le spiegazioni passo passo questo piatto saporito!

Categoria: Primi

800 g di friarielli 800 g di friarielli
pasta 380 g di pasta
200 g di salsicce 200 g di salsicce
cipolla 50 g di cipolla
vino rosso 50 ml di vino rosso
aglio 1 spicchio d' aglio
olio q.b. olio extravergine d'oliva
peperoncino q.b. peperoncino
sale q.b. sale

Preparazione

Come fare la pasta salsiccia e friarielli

Iniziamo la ricetta mondando i friarielli, eliminando le parti dure e lavandoli bene per rimuovere terra e impurità. In una padella mettiamo un filo d'olio con uno spicchio di aglio schiacciato ma lasciato intero per rimuoverlo facilmente.
Soffriggiamo per qualche minuto poi uniamo i friarielli. Copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere per circa 10 minuti, fino a quando il loro volume non si sarà ridotto, quindi spegniamo e teniamo da parte.

Nel frattempo mettiamo a bollire l’acqua, quando giunge ad ebollizione, saliamo e buttiamo la pasta.
In un’altra padella scaldiamo un po’ di olio di oliva e rosoliamo la cipolla tritata grossolanamente. Uniamo le salsicce sbriciolate e facciamo cuocere per qualche minuto prima di unire i friarielli.

Sfumiamo con mezzo bicchiere di vino, saliamo, aggiungiamo un pizzico di peperoncino e lasciamo cuocere per altri dieci minuti.
Controlliamo la pasta e scoliamola al dente, ricordandoci di tenere da parte un po’ di acqua di cottura.

Trasferiamola in una padella o wok insieme alle salsicce e friarielli, mescoliamo sul fuoco, versando qualche cucchiaio di acqua di cottura e lasciamo insaporire bene il tutto per qualche minuto prima di servire in tavola.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 3
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    La pasta salsiccia e friarielli deve essere mangiata calda o tiepida. Se avanza possiamo conservarla in frigorifero in un contenitore di vetro per uno o due giorni e riscaldare prima di portare a tavola.
    Per quanto riguarda il tipo di pasta, utilizziamo un formato corto, come penne, fusilli, orecchiette o farfalle; ottima anche la pasta fresca, come ad esempio strozzapreti o trofie.

    Per quale occasione

    Un primo nutriente perfetto per il pranzo: a Napoli, si serve come piatto della domenica, adatto quindi per pasti in famiglia o in caso di ospiti.
    A cena, essendo un piatto ricco e completo con carne e verdura, è consigliabile portarlo in tavola come piatto unico. 

    Vino da abbinare

    Per esaltare il gusto di questa pasta accompagniamola con un vino rosso giovane e di media struttura.

    Potrebbero interessarti anche