Pasta e patate con il Bimby

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 8
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

La pasta e patate con il Bimby è un piatto tipico della cucina italiana, realizzato con ingredienti poveri e di facile reperibilità. Cremoso e profumato, è perfetto come comfort food nelle giornate invernali.

La nostra ricetta è semplice e prevede l'utilizzo di carote, patate e cipollotto, ma per un sapore più intenso è possibile aggiungere anche pancetta o provola. Ne esistono infatti diverse versioni: c'è chi poi la preferisce più brodosa, chi più liquida e chi aggiunge anche del concentrato di pomodoro.

Noi abbiamo utilizzato pasta corta, ma anche in questo caso la scelta è libera, in base ai gusti e a quello che si ha in dispensa.

Scopriamo insieme come fare la pasta e patate con il Bimby!

Categoria: Primi piatti con il Bimby

carota 2 carote
cipollotto 1 cipollotto fresco
patata 4 patate medie
olio 30 g di olio
pasta 300 g di pasta corta (ditalini)
acqua 450 g di acqua
sale 1 cucchiaino di sale + q.b.
parmigiano 1 cucchiaio parmigiano grattugiato
rosmarino q.b. rosmarino

Preparazione

Come fare la Pasta e patate con il Bimby

Inseriamo nel boccale il cipollotto, le carote e 2 patate pulite a pezzi, frulliamo 5 secondi velocità 10, aggiungiamo l'olio e soffriggiamo per 3 minuti 100 gradi velocità 1.

Aggiungiamo le patate rimaste e tagliate a pezzi e cuociamo 5 minuti 100 gradi antiorario velocità 1.

Aggiungiamo l'acqua e il sale e cuociamo per 5 minuti 100 gradi antiorario velocità 1.

Aggiungiamo la pasta e cuociamo per il tempo indicato sulla confezione 100 gradi antiorario velocità soft.

Aggiungiamo il parmigiano reggiano grattugiato e mescoliamo 1 minuto 100 gradi antiorario velocità soft.

Serviamo la pasta e patate accompagnata da del rosmarino fresco.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 8, Media voti: 4.5

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    In base ai gusti è possibile aggiungere una spolverata di parmigiano grattugiato o pecorino romano per mantecare la pasta in fase finale e renderla ancor più gustosa.

    È consigliabile non tagliare le patate in pezzi troppo piccoli per evitare che, a fine cottura, risultino troppo morbide e si disfino facilmente.

    Conserviamola a temperatura ambiente per un giorno.

    Per quale occasione

    Per un pranzo in famiglia

    Potrebbero interessarti anche