Pasta con zucchine e panna

5,0/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pasta con zucchine e panna
Photo credits:
Tempo 30 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

La pasta con zucchine e panna è un primo piatto sfizioso, ideale da gustare in primavera, quando questo ortaggio è di stagione.

Si può gustare anche fredda, portandola al mare o ad un pic nic. La preparazione è molto semplice e veloce: si fanno cuocere le zucchine con prezzemolo e basilico, poi si aggiunge la panna. Il risultato è una pasta cremosa e saporita al punto giusto.

Se siete alle prime armi in cucina e volete stupire i vostri amici, questa è la ricetta che fa al caso vostro. Insaporite la pasta con grana padano, pecorino o un formaggio duro a vostra scelta.

Non perdetevi la nostra ricetta!

Scopri come preparare la torta salata di zucchine!

Categoria: Primi

pasta 400 g pasta
zucchina 350 g zucchine fresche
basilico qualche foglia di basilico fresco
panna 250 ml di panna da cucina
prezzemolo una manciata di prezzemolo tritato
cipolla una cipolla
sale e pepe sale e pepe q.b.
olio olio q.b.
burro burro q.b.
formaggio Grana 50 g Grana Padano

Preparazione

Come fare la Pasta con zucchine e panna

Cominciamo prendendo una padella, aggiungiamo un filo d'olio ed una noce di burro e scaldiamo a fiamma media. Tagliamo la cipolla a fette sottili e versiamo nella padella.

Nel frattempo, laviamo le zucchine sotto abbondante acqua corrente e tagliamole a fettine sottili.
Appena la cipolla è dorata, aggiungiamo le zucchine e lasciamo cuocere qualche minuto. Saliamo, pepiamo e mescoliamo abbondantemente.

Le zucchine devono essere ben cotte ma non arrivare a sfaldarsi.

A cottura ultimata, aggiungiamo il prezzemolo ed il basilico precedentemente tritati. Infine, come ultimo tocco, aggiungiamo la panna e mescoliamo. Spegniamo il fuoco ed occupiamoci della pasta.

Riempiamo una pentola capiente di acqua e scaldiamo a fiamma viva. Quando essa giunge a bollore, versiamo una manciata di sale ed attendiamo di vedere comparire nuovamente qualche bollicina. 

A questo punto, versiamo la pasta nell'acqua, scegliendo il formato che più ci piace e proseguiamo la cottura come indicato sulla confezione. 

Scoliamo la pasta, tenendola un paio di minuti indietro, in modo che sia al dente. Questo passaggio ci permetterà di avere tempo sufficiente per poterla far saltare in padella assieme al condimento precedentemente preparato. 

A cottura ultimata, completiamo il nostro primo piatto con una spolverata di Grana Padano, qualche foglia di basilico e prezzemolo tritato.

 

Per quale occasione

Per un pranzo in famiglia o con amici

Potrebbero interessarti anche