Passato di verdure

5/5 Vota
Su un totale di voti: 1
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Passato di verdure
Photo credits:
Tempo 75 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Il passato di verdure è una deliziosa crema che si ottiene lessando ed emulsionando sia verdure miste che ortaggi del medesimo tipo.

Qualsiasi sia la ricetta, il passato di verdure se troppo denso può essere allungato con un po' di brodo. Il passato, dopo averlo ridotto in purea, può essere conservato in freezer dentro appositi contenitori a chiusura ermetica. 

Categoria: Secondi

verdura verdure fresche miste q.b.
latte q.b. latte intero
olio olio extravergine d'oliva q.b.
sale sale q.b.

Preparazione

Come fare il Passato di verdure

Prepariamo innanzitutto tutti gli ortaggi che abbiamo scelto lavandoli e tagliandoli a tocchetti. 
Per esempio: sgraniamo i fagioli. Mondiamo la verza e ne laviamo molto bene le foglie, quindi le spezzettiamo e le lasciamo asciugare per bene.
Scartiamo le foglie rovinate degli spinaci e laviamo ripetutamente le rimanenti. Mondiamo e laviamo il prezzemolo e il basilico. Dunque, li tritiamo insieme all'aglio precedentemente mondato.

Puliamo e laviamo alla perfezione la cipolla, la carota e il gambo di sedano, dopodiché li tagliamo tutti a tocchetti.
Peliamo i pomodori e, dopo averne tolto per bene i semi, tagliamo anch'essi a tocchetti non troppo grossi.
Laviamo, sbucciamo e tagliamo a tocchi anche le zucchine e le patate.

A operazione conclusa, prendiamo un recipiente a bordi alti abbastanza capiente e ci mettiamo l'acqua, il sale, un po' d'olio extravergine d'oliva e tutte le verdure preparate. Accendiamo il fuoco e facciamo bollire il tutto.

Quando gli ortaggi saranno belli cotti li scoliamo per bene senza buttare via la loro acqua di cottura. 
Una volta scolati, li passiamo a scelta o nel mixer o nel passaverdura; se la crema ottenuta dovesse risultare troppo densa per ammorbidirla ci aggiungiamo un po' dell'acqua di cottura tenuta da parte. 
Aggiustiamo di sale. 

Infine, per ingentilire ulteriormente il gusto del nostro passato di verdura lo facciamo addensare leggermente a fuoco vivo. Successivamente ci incorporiamo 2 dl di latte caldo e ne proseguiamo la cottura per altri 5 minuti ancora.
Prima di portarlo in tavola ne guarniamo la superficie con un giro di latte caldo.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 1, Media voti: 5
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Possiamo insaporire ulteriormente il nostro passato di verdura polverizzandolo con pepe nero macinato al momento, oppure possiamo arricchirlo con fragranti crostini croccanti tostati in forno.

    Vino da abbinare

    Il passato di verdura ben si accompagna con vini bianchi fermi caratterizzati da un bouquet complesso quanto intenso, con intriganti note speziate che ne accompagnano le diverse sfaccettature floreali e fruttate.?

    Potrebbero interessarti anche