Panzerotti

4,8/5 Vota
Su un totale di voti: 10
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 120 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

I panzerotti fritti (o panzarotti) sono un piatto tipico della cucina pugliese: si tratta di mezzelune di pasta lievitata, il cui impasto è molto simile a quello della pizza, farcite con mozzarella, pomodori e origano.

Tipici dello street food, i panzerotti sono perfetti da gustare in qualsiasi momento della giornata, mentre si passeggia per la città o da preparare per una cena alternativa con famigliari e amici. 

La nostra ricetta prevede di friggerli in abbondante olio caldo ma, per una versione più leggera, è possibile cuocerli al forno. Per il ripieno possiamo optare per la classica farcitura della pizza margherita, oppure variare in base ai gusti, aggiungendo per esempio anche del prosciutto cotto, del salame o del formaggio diverso come provola, scamorza o ricotta.

Qualsiasi sia la versione scelta, sarà sicuramente golosa. Possiamo inoltre impastare sia a mano che con la planetaria, l'importante è ricavare un panetto liscio e omogeneo che verrà poi suddiviso in tante palline che dovranno lievitare.

Chi non avesse dimestichezza con gli impasti lievitati, può farsi aiutare nella preparazione dal Bimby, seguendo la nostra ricetta.

Croccanti fuori ma con un cuore morbido e filante, i panzerotti si servono caldissimi, magari accompagnati da patatine fritte o da un'insalata. 

Ecco come preparare dei panzerotti fritti a regola d'arte!

Categoria: Secondi

PER L'IMPASTO PER L'IMPASTO
farina 00 500 g di farina 00
olio 10 g di olio extravergine d'oliva
acqua 290 g di acqua
lievito di birra 9 g di lievito di birra fresco
sale 12 g di sale fino
zucchero 5 g di zucchero
PER IL RIPIENO PER IL RIPIENO
mozzarella 200 g di mozzarella
passata di pomodoro 150 g di passata di pomodoro
sale q.b. sale fino
origano q.b. origano
prosciutto cotto q.b. prosciutto cotto (facoltativo)
salame q.b. salame (facoltativo)
PER FRIGGERE PER FRIGGERE
arachidi q.b. olio di semi di arachidi

Preparazione

Come fare i Panzerotti

Per la preparazione dei panzerotti fritti iniziamo dall'impasto lievitato. Versiamo la farina all’interno di una ciotola e nella stessa sbricioliamo il lievito di birra fresco e poi aggiungiamo lo zucchero.

A seguire aggiungiamo circa metà della quantità d’acqua e lavoriamo il composto con le mani. Aggiungiamo il sale e l’acqua restante, poi uniamo l’olio e impastiamo fino a quando l'impasto ha raggiunto una consistenza abbastanza compatta. Lo trasferiamo su un piano e impastiamo ancora fino a quando non sarà liscio e omogeneo.

Con l’impasto formiamo un salsicciotto e lo tagliamo in 10-12 pezzi dello stesso peso. Appiattiamo ogni porzione di impasto e portiamo tutti i lati verso il centro. Procediamo poi con la pirlatura, schiacciando con il palmo della mano verso il piano e facendo un movimento rotatorio

Sistemiamo le palline schiacciate su un vassoio e le lasciamo riposare sotto un canovaccio per circa 90 minuti.

In questo periodo di tempo ci occupiamo del ripieno. Tagliamo a dadini la mozzarella. Mettiamo a scaldare la passata di pomodoro in un pentolino dove abbiamo versato un filo d’olio e dopo aver regolato di sale lasciamo cuocere a fuoco lento per 15 minuti. Una volta terminata la cottura trasferiamo il sugo all’interno di una ciotola e aggiungiamo l’origano secco per profumarlo.

Recuperiamo le palline e dopo averne presa una la schiacciamo leggermente su un piano infarinato e poi la tiriamo con l’aiuto di un mattarello.

Una volta preparato un disco rotondo con 2 mm di spessore e circa 8-10 di diametro, poniamo al centro dello stesso la passata di pomodoro e poi la mozzarella a dadini. A questo punto chiudiamo il disco dando la forma di una mezzaluna, sigilliamo il bordo, e poi rifiliamo il panzerotto utilizzando un coltellino affilato.

Friggiamo i panzerotti in olio caldo (deve aver raggiunto la temperatura di 170°. Nella nostra guida trovate come friggere correttamente). Inseriamone solo 1 o 2 alla volta, avendo cura di girarli su ogni lato per ottenere una frittura omogenea. Scoliamoli su carta assorbente e serviamoli caldissimi.

Volete cuocerli al forno?  Disponeteli su una teglia con carta da forno, preriscaldate il forno a 220° e, quando ha raggiunto la temperatura, infornateli per 15-20 minuti.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 10, Media voti: 4.8

    Torna alla Ricetta

    Per quale occasione

    I panzerotti fritti sono ideali per una cena in compagnia, magari arricchiti con salame, spinaci, prosciutto cotto e melanzane.

    Vino da abbinare

    Ottimi abbinati con un vino bianco secco o con le bollicine.

    Potrebbero interessarti anche