Pan di Spagna vegano

3,8/5 Vota
Su un totale di voti: 4
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Pan di Spagna vegano
Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Il Pan di Spagna vegano è una variante della ricetta classica della preparazione base della pasticceria, un dolce soffice e genuino con cui si possono cucinare tanti dolci anche più elaborati.

Per adeguarsi alle più recenti richieste sul mercato e soddisfare anche chi segue un'alimentazione vegana, è possibile realizzare la versione senza derivati animali, utilizzando olio di semi e latte vegetale di soia in sostituzione delle uova.

Una volta preparato, il Pan di Spagna può essere tagliato a strati e farcito a seconda delle nostre preferenze, con marmellata, creme o panna, per realizzare ad esempio torte di compleanno o dessert davvero golosi. Provalo ad esempio con la crema pasticcera vegana!

Scopri con le nostre spiegazioni come preparare il Pan di Spagna vegano

Categoria: Dolci

farina 175 g di farina 0
amido di mais 60 g di amido di mais
olio 130 ml di olio di semi
zucchero 135 g di zucchero di canna
latte 150 ml di latte vegetale di soia
1 bustina di cremor tartaro 1 bustina di cremor tartaro
baccello di vaniglia 1/2 baccello di vaniglia
sale 1 pizzico di sale

Preparazione

Come fare il Pan di spagna vegano

Per prima cosa, versiamo lo zucchero di canna in una ciotola capiente e uniamovi l'olio di semi, mescolando con una frusta elettrica, in modo da ottenere un impasto omogeneo.

Uniamo gli altri ingredienti secchi, quindi la farina setacciata, il lievito, l'amido di mais e un pizzico di sale, continuando a mescolare.
Dopodiché versiamo il latte a filo, continuando a lavorare il composto, per ottenere una consistenza liscia e senza grumi, leggermente spumosa.

Versiamo l'impasto in una tortiera a cerniera apribile, di 20 cm di diametro, precedentemente foderata con la carta da forno.
Livelliamo bene il tutto con una spatola e cuociamo in forno statico per 25-30 minuti circa, alla temperatura di 180°.

Per capire se il pan di Spagna è cotto, usiamo il metodo dello stecchino, se uscirà asciutto, il dolce è pronto.

Lasciamo raffreddare a temperatura ambiente, poi possiamo tagliare il pan di spagna a metà e farcirlo con quello che desideriamo, ad esempio marmellata, crema o cioccolato.

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 4, Media voti: 3.8

    Vai alla Ricetta

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Se vogliamo realizzare un pan di spagna vegano al cioccolato, il consiglio è quello di sostituire mezzo cucchiaio di farina con del cacao amaro in polvere: il risultato sarà super goloso.

    Il preparato si mantiene sotto una campana di vetro per 2-3 giorni, fuori dal frigorifero.

    Per quale occasione

    Il Pan di Spagna è una preparazione versatile con cui possiamo realizzare torte semplici, magari con la marmellata, da gustare a colazione, o merenda, anche dai più piccoli.
    Possiamo preparare anche delle deliziose torte di compleanno o per altre occasioni speciali, da farcire con crema panna o cioccolato.

    Vino da abbinare

    Come abbinamento ad una torta di pan di spagna è consigliato un vino dolce, un passito o il Vin Santo, oppure un nettare aromatico e fruttato come un Traminer. Andrà bene anche una bollicina di spumante, per un allegro brindisi con gli amici.

    Potrebbero interessarti anche

    Commenti degli utenti

    Concetta
    venerdì 21 giugno 2019

    Ciao potresti aiutarmi con le dosi per uno stampo 35x25 grszie

    Rispondi
    Ricetta.it
    ha scritto: venerdì 21 giugno 2019

    Ciao Concetta, qui trovi tutto

    Rispondi