Mini quiches prosciutto e piselli

4,5/5 Vota
Su un totale di voti: 2
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Mini quiches prosciutto e piselli
Photo credits:
Tempo 40 min
Difficoltà Facile
Porzioni 6
Costo Basso

Presentazione

Le mini quiches prosciutto e piselli sono un finger food sfizioso da portare in tavola per un aperitivo a buffet, un brunch in tarda mattinata, l'antipasto prima di un pranzo in famiglia. Sono molto buone anche tiepide, quindi ideali per un pic-nic o una gita fuori porta.
In questa versione piccola, sono una ricetta divertente, ma se vogliamo possiamo realizzarne anche una quiche intera, mantenendo le stesse dosi di ingredienti.

Abbiamo scelto di utilizzare come base la pasta brisé, mentre il ripieno è a base di uova, ricotta e parmigiano, arricchito da cubetti di prosciutto cotto e piselli.
Una ricetta dai sapori semplici ma che conquisterà grandi e piccoli.

Leggi i nostri consigli e prepara con noi le mini quiches prosciutto e piselli!

Categoria: Secondi

Pasta brisè 250 g di pasta brisè
uovo 2 uova
prosciutto cotto 150 g di prosciutto cotto
piselli 150 g di piselli
ricotta 150 g di ricotta vaccina
scalogno 1/2 scalogno
olio q.b. olio extra vergine d'oliva
parmigiano 50 g di parmigiano grattugiato
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare le mini quiches prosciutto e piselli

Come prima cosa affettiamo finemente lo scalogno e lo facciamo imbiondire in una teglia con un filo di olio extravergine d'oliva, a fiamma dolce.
Aggiungiamo anche i piselli e aggiungiamo un bicchiere d'acqua. Facciamo cuocere per circa 15 minuti.

Sbattiamo le uova in una boule, uniamo il parmigiano grattugiato e il prosciutto cotto a cubetti.
Una volta che si saranno raffreddati per bene, aggiungiamo anche i piselli. Saliamo e pepiamo.

A questo punto, prepariamo la base delle mini quiche, possiamo utilizzare dei fogli di pasta brisé già pronti che si trovano in tutti i supermercati, nel banco frigo, oppure prepararla in casa seguendo questa ricetta.
Foderiamo 6 stampini con la pasta brisè, ricordiamoci di bucherellarla con i rebbi di una forchetta. Farciamo con il ripieno di piselli, ricotta, uova e prosciutto.

Possiamo utilizzare la pasta brisè rimanente per chiudere lo stampino, come fosse il cappello di un piccolo fungo. Inforniamo a cuociamo a 180° per 15 minuti.
Serviamo spolverizzando con una spolverata di parmigiano grattugiato, a piacere.

Consigli

Possiamo utilizzare il prosciutto a cubetti che troviamo già confezionato nelle pratiche vaschette, oppure tagliare con il coltello una fetta di cotto spessa.
È possibile usare i piselli surgelati, quelli in barattolo (eliminando accuratamente l'acqua di conservazione e sciacquandoli sotto l'acqua corrente) ma anche quelli freschi, dipende dal tempo che abbiamo a disposizione.
Se ci piace, possiamo unire anche della salsiccia o dello speck affumicato, per un sapore più deciso.

Per quale occasione

Prepariamoli per una cena con gli amici, gustandoli ancora caldi fumanti, oppure per una gita domenicale, da mettere nel paniere e gustare un pic-nic nel verde.

Vino da abbinare

Le mini quiche al prosciutto e piselli si abbinano a meraviglia con un vino aromatico come un Traminer, ma anche con una bollicina fresca e frizzante.