Linguine alla campagnola

Le linguine alla campagnola sono un primo piatto semplice della tradizione popolare campana, con cui assaporare tutta la bontà dei pomodori freschi dell'orto!
4,7/5 Vota
Su un totale di voti: 3
  Photo credits:

Presentazione

Tempo 20 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Le linguine alla campagnola sono un primo piatto semplice ma delizioso che fa parte della tradizione contadina italiana, in particolare di quella campana.
Una ricetta ideale per l’estate e per sfruttare al meglio la bontà dei pomodori freschi, magari coltivati nell’orto di casa. 

Potete scegliere il formato di pasta che preferite: mentre cuoce si fanno saltare in padella i pomodori conditi con olio, sale e foglie di basilico fresco e profumato: qualche minuto per far amalgamare il tutto, una spolverata di parmigiano e pepe nero et voilà la nostra pasta è pronta per essere portata in tavola!

Un primo semplice e genuino che sarà impossibile non apprezzare. Prepara con noi le linguine alla campagnola!

Categoria: Primi

400 g di linguine (o altro formato) 400 g di linguine (o altro formato)
pomodoro 400 g di pomodori piccadilly
basilico 1 ciuffo di basilico
parmigiano q.b. parmigiano grattugiato
olio q.b. olio extravergine d'oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe

Preparazione

Come fare le linguine alla campagnola

Iniziamo la ricetta, mettendo sul fuoco una pentola con abbondante acqua, dove faremo cuocere la pasta appena inizia a bollire.
Nel frattempo dedichiamoci al condimento: laviamo e tagliamo i pomodorini, poi trasferiamoli in una ciotola, aggiungiamo qualche foglia di basilico spezzettata a mano e condiamo con olio e sale.

Scoliamo la pasta al dente, ricordandoci di tenere da parte un po’ di acqua di cottura.
Trasferiamo le linguine in una padella antiaderente o wok e aggiungiamo i pomodorini conditi: mantechiamo per qualche minuto sul fuoco, aggiungendo uno o due cucchiai di acqua di cottura.

Facciamo restringere quest'ultima, spolveriamo con il parmigiano, mescoliamo e lasciamo ancora per qualche istante sul fuoco prima di spegnere e impiattare.
Serviamo a tavola con una macinata di pepe nero e una fogliolina di basilico.

Seguici su Facebook Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Facebook

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 3, Media voti: 4.7

    Torna alla Ricetta

    Consigli

    Le linguine alla campagnola sono buone anche tiepide o fredde. Possiamo anche prepararle in anticipo.

    Si conservano in frigorifero per uno o due giorni chiuse in un contenitore di vetro. 

    La ricetta si presta a molte varianti, come l’aggiunta di basilico o di peperoncino per esaltare al meglio i pomodori e dargli un gusto più vivace.
    In alternativa, possiamo rendere più gustoso il piatto unendo della rucola fresca o una spolverata di pecorino grattugiato prima di portarlo a tavola. Un’ altra valida idea è di unire qualche scaglia di ricotta salata.

    Per quale occasione

    Leggero e facile da digerire, è indicato per essere portato a tavola sia a pranzo che a cena. Rapido da realizzare, il piatto è ideale quando si hanno degli ospiti improvvisi a casa o non si ha avuto tempo di preparare qualcosa in anticipo.

    La video ricetta del giorno