Involtini di pollo e speck

4/5 Vota
Su un totale di voti: 5
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Involtini di pollo e speck
Photo credits:
Tempo 45 min
Difficoltà Facile
Porzioni 4
Costo Basso

Presentazione

Gli involtini di pollo e speck sono un ottimo secondo piatto a base di carne, saporito ed invitante.
La ricetta è semplice e veloce: i commensali si leccheranno sicuramente i baffi.

La carne del petto di pollo è una delle più magre che vi siano in commercio e viene qui arricchita dallo speck dal sapore più salato e dalla provola che con il calore si scioglie leggermente e rende l'involtino ancora più appetitoso.

Prepara questi involtini di pollo e speck seguendo i nostri consigli!
Pronti in pochi passaggi sono un'idea per una cena in famiglia oppure un'occasione speciale!

Categoria: Secondi

petto di pollo 300 g di petto di pollo
speck 100 g di speck
provola 60 g di provola
vino bianco 1 bicchiere di vino bianco
olio 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b. sale e pepe
q.b. foglie di mirto q.b. foglie di mirto

Preparazione

Come fare gli Involtini di pollo e speck

Per fare gli involtini di pollo e speck dobbiamo stendere su un tagliere una delle 4 fettine di petto di pollo e, se troppo grossa, batterla con il batticarne. 
Dopodiché dobbiamo tagliare lo speck a listarelle o a fettine molto sottili, poi ripetere l'operazione con la provola. 

Riprendiamo quindi la fettina di pollo battuta, vi adagiamo sopra una o due fettine di speck, poi la provola e un paio di foglioline di mirto precedentemente lavate con cura. 
Arrotoliamo poi la fettina di pollo in modo da ottenere un involtino e chiudiamo il tutto con del filo da cucina con due chiusure ai lati e una centrale. In quest'operazione possiamo aiutarci tenendo chiuso l'involtino con degli stuzzicadenti.

Ripetiamo poi il procedimento con tutte le fettine di pollo a nostra disposizione. 

Sul fondo di una pirofila capiente, disponiamo alcune fettine o listarelle di speck con sopra le foglie di mirto, infine vi adagiamo sopra i nostri involtini. Aggiungiamo un pizzico di pepe, uno di sale, un po' d'olio extravergine di oliva e del vino bianco secco. 

Inforniamo poi il tutto in forno preriscaldato a 180° per circa mezz'ora. Dobbiamo ricordarci però di controllare la cottura e di girare gli involtini un paio di volte. 

Serviamo in tavola gli involtini caldi disponendoli a due a due sui piatti e accompagnandoli con la salsa di cottura. 

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto!
    Totale Voti: 5, Media voti: 4
    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Consigli

    Possiamo sostituire la provola con la scamorza o con una fettina sottile di mozzarella.

    Per quale occasione

    Gli involtini possono essere serviti in tavola in qualsiasi occasione: la ricetta si presta per realizzare una cena diversa in famiglia, ma anche per impreziosire il menù ideato per le festività o le occasioni speciali.