Pesce azzurro: elenco, benefici e come si cucina

Livrea color blu argento e corpo affusolato: sono le principali caratteristiche del pesce azzurro.

Rinomato per le sue qualità organolettiche e salutistiche, ha carne soda, sapore intenso ed eccellente digeribilità.

Facilmente reperibile nel Mar Mediterraneo e poco costoso, il pesce azzurro può essere ampiamente usato in cucina, per la realizzazione di ricette prelibate e dall'alto potere saziante.

Tipologie di pesce azzurro

La categoria ittica del pesce azzurro comprende diverse tipologie di pesci di acqua salata, che condividono caratteristiche nutrizionali e di aspetto.
La maggior parte di essi vivono in grossi banchi in mare aperto, e si avvicinano alla costa esclusivamente per riprodursi. Per lo più sono di piccola e media taglia.

Tra i tipi di pesce azzurro più conosciuti vanno annoverati gli sgombri, le acciughe, le sarde e le aringhe. Seguono aguglie, alaccia, palamita, cheppia, lanzardo, leccia e pesce sciabola. Specie come il suro, lo spratto, il pesce serra, il cicerello e la costardella, sono meno rinomate ma altrettanto importanti.

L'errore più comune è quello di considerare pesce azzurro anche il merluzzo, che invece è pesce bianco, dalla carne delicata e povera di grassi.

Pesce azzurro: caratteristiche nutrizionali e benefici per la salute

Il pesce azzurro è molto saporito e indicato per la dieta mediterranea.
Dal punto di vista nutrizionale è molto ricco di acidi grassi insaturi Omega 3, fondamentali per la protezione del cuore, dei vasi sanguigni e del cervello.

Pesce azzurro: elenco, benefici e come si cucina Particolarmente ricco di iodio, un minerale necessario per il buon funzionamento della tiroide, contiene anche sali minerali, quali ferro, fosforo e calcio, vitamina D e vitamine del gruppo B, essenziali per il mantenimento scheletrico ed il buon andamento del corpo umano. Al suo interno sono presenti inoltre proteine nobili, ad alto valore biologico.

Grazie alla tenerezza dei fasci muscolari, privi di quel tessuto presente nei crostacei e nella carne, il pesce azzurro, oltre ad essere molto nutriente, è molto digeribile.

Pesce azzurro in cucina: metodi di cottura e ricette

Il pesce azzurro si rende protagonista di piatti estremamente raffinati, grigliate, frittura, e succulenti specialità regionali.
In base al tipo di cottura prescelto, i pesci di questa specie vanno puliti eliminando testa, lisca e pinne, eviscerati accuratamente, e sciacquati sotto l'acqua corrente fredda.

Le ricette più semplici e veloci sono quelle che valorizzano maggiormente le loro carni.
Il pesce azzurro al cartoccio è uno dei metodi di cottura più genuini indicati.
Si realizza in pochi passaggi, magari con l'aggiunta di patate tagliate a fette sottili.

Può essere cotto velocemente al forno, aromatizzato con agrumi e spezie.
Arrostito sulla griglia e servito con salsa salmoriglio, oppure trasformato in croccanti polpette, aggiungendo pane raffermo o patate bollite.

Il pesce azzurro può essere cucinato anche in padella con olive e pomodorini, oppure infarinato e fritto in olio extravergine d'oliva.
Inoltre, grazie al suo sapore intenso, può essere l'ingrediente principale di profumati sughi mediterranei per la pasta.

Seguici su Google News Non perderti nemmeno un'articolo Seguici su Google News

Salva la Ricetta Salva nel Ricettario