Come usare la sac à poche correttamente

Come usare la sac à poche correttamente
Photo credits:

La sac à poche (letteralmente tasca da pasticcere) è un utensile di uso comune in cucina, utile per la decorazione di torte e cupcakes.

La sacca triangolare, realizzata in tessuto lavabile oppure in plastica monouso, è dotata di uno o più beccucci intercambiabili che conferiscono alla panna, alla crema o al frosting, la caratteristica forma di ciuffo, di intreccio, di fiore o di onda.
La sac à poche, pertanto, permette di decorare qualsiasi dolce valorizzandone l'aspetto scenografico.

Sac à poche: meglio in tessuto o in altro materiale? 

Sul mercato si trovano diverse tipologie di sac à poche realizzate in tessuto o monouso. La scelta di un materiale piuttosto che un altro, dipende sostanzialmente da fattori soggettivi. L'unico aspetto oggettivo dipende dal tipo di impasto con cui riempire la sacca. Per una crema oppure una panna tradizionale e compatta si può utilizzare senza alcun problema la tasca da pasticcere in tessuto, mentre per farciture ricche di colorante alimentare è meglio optare per quella monouso, da gettare immediatamente dopo l'utilizzo onde evitare di macchiare irrimediabilmente la stoffa. La sac à poche in plastica oppure in nylon è disponibile in confezioni da 50 o 100 sacchetti monouso dalle dimensioni variabili. Le tasche piccole sono ideali per decorazioni di precisione ed al dettaglio; quelle medie, invece, sono adatte a qualsiasi uso mentre quelle grandi servono a contenere significative quantità di impasto oppure farcitura. 

Le parti di una sac à poche: il beccuccio 

La sac à poche è sostanzialmente un utensile dalla funzione decorativa. In tal senso i beccucci acquistano una certa valenza. Ne esistono diverse forme, ma le più comuni sono:

- a fiori, per decorazioni floreali;

- ad imbuto, per farcire cornetti e krapfen;

- a foro, per creare le classiche scritte in cioccolato;

- a stella aperta oppure chiusa, per ottenere le tradizionali decorazioni a ciuffo;

- ad intreccio, per un effetto tessuto;

- ad onda, per realizzare delle vere e proprie onde. 

Oltre alle tipologie sopraindicate, il mercato offre numerosi altri beccucci dalle forme e dimensioni differenti per creare effetti coreografici vari. Questi accessori sono disponibili sia in plastica che in metallo e perfino monouso. In genere, vengono venduti in dotazione con la sac à poche, ma per un maggior assortimento è possibile acquistare il kit separatamente.

I beccucci migliori sono quelli in metallo, perché molto più igienici, ma soprattutto perché possiedono una forma perfetta e garantiscono decorazioni precise. Il beccuccio viene posto all'interno della tasca da pasticcere, con la punta rivolta verso il basso. Per cui, basta spingere la crema o altra farcitura per far fuoriuscire il composto e cominciare a decorare. Le sac à poche in stoffa, possiedono un adattatore molto utile per tener fermo il beccuccio, indispensabile anche per cambiare più volte la punta, con rapidità e facilità. 

Come riempire una sac à poche?

Dopo aver inserito all'interno della tasca da pasticcere il beccuccio (metallico, in plastica oppure monouso), si procede con il riempimento della sacca. Per procedere, è possibile usufruire di attrezzi studiati appositamente per il riempimento della sac à poche, oppure basta tenere un'estremità con la mano e versare il composto all'interno della tasca, riempiendola a metà.

Girare poi la parte libera della sac à poche su se stessa facendo scorrere la crema o l'impasto in basso, riducendo il più possibile i vuoti d'aria. Il beccuccio va posizionato nelle immediate vicinanze dei dolci e delle torte da decorare, per poi premere la sacca spingendo la farcitura per favorirne la fuoriuscita e sbizzarrire così la propria fantasia. Gli inesperti, con una scarsa manualità e con una conoscenza limitata delle prestazioni dei beccucci, potrebbero fare delle prove su un foglio di carta da forno prima di cimentarsi nell'arte del decoro. 

Realizzare una sac à poche fai da te 

Per realizzare una tasca da pasticcere fai da te si può utilizzare un sacchetto per alimenti. È sufficiente riempirlo con la crema e tagliarne un'estremità per favorire la fuoriuscita del composto. In alternativa, avvolgere un foglio di carta da forno su se stesso (a cono), per realizzare decorazioni di estrema precisione.

Ti è piaciuta la ricetta?