Come fare il formaggio spalmabile in casa

Forse vi sembrerà strano ma è possibile preparare dell'ottimo formaggio spalmabile in casa semplicemente partendo da un vasetto di comune yogurt!

Oggi vediamo insieme delle tecniche casalinghe semplici e veloci che consentono a chiunque di noi di poter preparare il formaggio fresco e cremoso (tipo Philadelphia per intenderci) home made, pur non avendo una particolare e specifica formazione.
Occorreranno soltanto due ingredienti, yogurt bianco intero (anche greco) e sale.

Il trucco sta nel far sgocciolare lentamente lo yogurt in modo che assuma una consistenza compatta e perda il tipico siero.
Vediamo insieme, nel dettaglio, cosa occorre e il procedimento da seguire.

Gli ingredienti che vi serviranno sono: 500ml di yogurt bianco intero, preferibilmente non magro perchè risulterebbe troppo acido il prodotto finale e un cucchiaino di sale.
Avrete inoltre bisogno di un canovaccio bianco, un colino di media grandezza e di un recipiente della misura adatta per tenerlo in sospensione .

Procedimento

Versate il sale nello yogurt e mescolate fino a che non vi sembra ben incorporato.
Posizionate il colino su un recipiente dove possa stare stabilmente in sospensione; foderatelo con il canovaccio e versateci il composto.
Chiudetelo per bene, magari aiutandovi con un elastico, e mettetelo a riposare in frigo per ventiquattro ore circa.

Trascorso il tempo di gocciolamento, aprite il canovaccio e trasferite il formaggio, ormai pronto, in una ciotola munita di un buon coperchio o, in alternativa, copritelo con la pellicola per uso alimentare.
Il tempo impiegato per la preparazione é inferiore ai dieci minuti, occorrerà un pò più di pazienza per il riposo.

Alcuni pratici consigli

Le prime quattro ore sono quelle in cui lo yogurt elimina la maggiore quantità di liquidi: sarà quindi opportuno dare una controllata alla ciotola sottostante ed eventualmente svuotarla per poi rimetterla al suo posto.

Per dimezzare i tempi di riposo dello yogurt potreste utilizzare quello greco, per sua natura già più compatto: considerate che in tal caso potreste considerare 8/10 ore come sufficienti per far gocciolare tutti i liquidi.
Con 600 grammi di yogurt greco otterrete circa 300 grammi di formaggio spalmabile.

In caso di problemi di intolleranza al lattosio inoltre é ormai diffuso nella grande distribuzione lo yogurt che non lo contiene, non avrete quindi nessuna difficoltà nel reperirlo.

Un altro suggerimento da prendere in seria considerazione, riguarda il canovaccio.
Utilizzatene sempre uno bianco per evitare brutte sorprese con i colori e accertatevi che non si senta troppo l'odore dei detersivi utilizzati per il lavaggio.

Consumazione e conservazione del formaggio spalmabile

A meno che non amiate consumare il formaggio in purezza, quando lo tirate fuori dal canovaccio potreste dividerlo in piccoli contenitori e arricchirlo in modi diversi, magari per servire uno stuzzicante aperitivo con i crostini.

Potreste, per esempio, aggiungere una piccola quantità di olive verdi o nere spezzettate; un trito di erbe aromatiche, creando un misto con quelle che più si avvicinano al vostro gusto o, se amate i sapori più decisi, dei pezzetti di pomodori secchi sott'olio.

Con il prodotto ottenuto potrete realizzare il codimento per primo piatto con zucchine e speck, o degli involtini con la bresaola per un aperitivo, e una deliziosa cheesecake salata.

Ricordatevi che il formaggio va sempre riposto in frigo e coperto.
Essendo privo di conservanti, durerà per due giorni circa.

Come preparare la versione vegana

Il procedimento per preparare in casa questa versione di formaggio spalmabile è sostanzialmente identica alla precedente. Ovviamente andrà sostituito lo yogurt utilizzando quello di soia non zuccherato e sarà sufficiente riporlo nel canovaccio, al naturale.

In tal caso infatti per eliminare i liquidi non servirà il sale che, invece, verrà successivamente aggiunto per insaporire, insieme a un filo d'olio, un pizzico di pepe nero, un cucchiaio di succo di limone e, se vi piace, un trito di erbe aromatiche.

Mescolate fino a incorporare gli ingredienti per ottenere un ottimo formaggio spalmabile vegano.

Il tempo di riposo occorrente é di un minimo di 5 ore fino a 8/10 in base alla consistenza che si desidera ottenere.

Seguici su Google News Non perderti nemmeno un'articolo Seguici su Google News

Salva la Ricetta Salva nel Ricettario