Citronette, cos'è e come si prepara

La citronette è un condimento molto semplice da preparare ottenuta emulsionando il succo del limone con dell'olio extravergine d'oliva.

Di origine francese, per alcuni versi ricorda la più famosa vinagrette, che però si ottiene mescolando all'olio d'oliva dell'aceto. Trattandosi di un'emulsione che richiede non più di quattro ingredienti è bene che siano di prima qualità.

Limoni freschi e succosi, un buon olio extravergine d'oliva sono quindi alla base di una squisita citronette.
Ma vediamo come si prepara!

Ingredienti per la Citronette

  • 60 ml di olio extravergine d'oliva
  • 40 ml di succo di limone
  • sale q.b.
  • pepe macinato q.b

Preparazione

Dopo aver lavato e asciugato il limone, tagliamolo a metà e spremiamo il succo.
Travasiamo il succo filtrato in una ciotola e aggiungiamo un pizzico di sale.

Iniziamo a mescolare con una frusta o una forchetta fino a quando il sale non si sarà sciolto.

Versiamo a filo l'olio extravergine d'oliva e continuiamo ad emulsionare per un paio di minuti al massimo.
Noteremo che l'emulsione avrà un colore torbido.
Aggiungiamo una spolverata di pepe, mescoliamo ed ecco pronta la nostra citronette.

Variante: citronette con scorza di limone

Una variante della classica citronette si ottiene aggiungendo all'emulsione la scorza grattugiata del limone.

Prima di spremere il limone, grattugiamo la buccia facendo attenzione a prendere solo la parte gialla della buccia e mettiamola all'interno di una ciotola.

Uniamo il succo del limone, un pizzico di sale e l'olio extravergine d'oliva.
Emulsioniamo il tutto aiutandoci con una frusta per circa 2 minuti e per ultimo aggiungiamo il pepe macinato.

La citronette così ottenuta può essere usata con la buccia del limone o se si preferisce un gusto più delicato, basta filtrarla prima di adoperarla.

Come aromatizzare la citronette e come conservarla

Se volete dare un tocco in più alla citronette, in base al tipo di piatto che dovrà accompagnare, possiamo aggiungere del prezzemolo tritato (ottimo per piatti a base di pesce), oppure del rosmarino tritato o dell'erba cipollina, sempre tritata finemente.

Se vi avanza della citronette non buttatela, ma conservatela in frigorifero all'interno di un vasetto di vetro ben chiuso.
Questa emulsione si conserva al massimo per 2 giorni, dopo va gettata via.

Come tante altre emulsioni, anche la citronette non può essere congelata, quindi scordatevi di farne grandi quantità e conservarla in freezer, perché una volta scongelata vi ritrovereste un'emulsione piena d'acqua e inutilizzabile.

Come si usa la citronette

La citronette è il condimento ideale per tantissimi piatti a base di carne o pesce.
In particolare è indicata per insaporire del pesce grigliato, ma anche cotto al forno o semplicemente lesso.
Viene spesso impiegata anche per marinare del pesce o della carne cruda.

Citronette, cos'è e come si prepara
Ottima per condire l'insalata, verdure lesse o grigliate, ma anche per insaporire delle uova sode, soprattutto quella aromatizzata con l'erba cipollina.

La versione aromatizzata con rosmarino o timo si presta molto bene ad accompagnare della carne alla brace, o per conferire un po' di sapore al bollito di manzo o altro tipo di carne lessa.

Seguici su Google News Non perderti nemmeno un'articolo Seguici su Google News

Salva la Ricetta Salva nel Ricettario