Grissini fatti in casa

4,0/5 Vota
Su un totale di voti: 3
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
Grissini fatti in casa
  Photo credits:
Tempo 60 min
Difficoltà Facile
Porzioni 8
Costo Basso

Presentazione

I grissini fatti in casa, croccanti filoncini di pasta di pane originari di Torino, sono perfetti da sgranocchiare davanti alla tv o per accompagnare salumi, formaggi e verdure al posto del pane. Ottimi da presentare durante un buffet casalingo, con delle salse servite in comode cocotte.

Farli in casa è piuttosto semplice e basteranno pochi ingredienti: farina, olio, lievito e acqua. È possibile aromatizzarli con spezie e aromi e decorarli poi con altri mix di semi, come girasole e papavero. Noi li abbiamo preparati anche alla zucca, che dona quel colore giallo inconfondibili. 

Ottimi anche con l'aggiunta di origano, prezzemolo, rosmarino e curry. Volendo è possibile prepararne di più tipi, per tutti i gusti.

Chi non avesse tempo o voglia di aspettare i tempi di lievitazione, può prepararli anche con la pasta sfoglia!

Ecco come sfornare i grissini in modo semplice e veloce!

Categoria: Lievitati

farina 300 g di farina integrale di tipo 2
penne 30 g di olio extra vergine d'oliva + q.b. per s pennellare
lievito di birra 10 g di lievito di birra fresco
acqua 160 g di acqua
semi di sesamo q.b. semi di sesamo

Preparazione

Come fare i Grissini fatti in casa

Iniziamo sciogliendo il lievito nell'acqua, a temperatura tiepida, per poi unirla alla farina ed impastare il tutto a mano o aiutandoci con un'impastatrice planetaria. Aggiungiamo poi l'olio, il sale e i semi di sesamo. Continuiamo ad impastare finché il composto non avrà una consistenza compatta, liscia ma elastica e consistente.

Mettiamo l'impasto in una ciotola lasciandolo riposare per almeno 3 ore, coperto con della pellicola trasparente.

Trascorso il momento del riposo, stendiamolo su un piano di lavoro infarinato fino ad ottenere una sfoglia piuttosto sottile.

Cerchiamo di dare alla sfoglia una forma rettangolare per facilitare la realizzazione dei grissini. Utilizzando un coltello o una rotella per tagliare la pizza, dividiamo a metà l'impasto per avere due rettangoli e realizzare i grissini tagliando delle strisce larghe circa 1,5 cm.

Arrotoliamo le strisce con le mani ritorcendo su se stessa la pasta dalle due estremità. Mettiamo i grissini sulla teglia rivestita da carta da forno e lasciamo riposare per circa 40 minuti, quindi spennelliamo con l'olio quindi cuociamo in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti prima di abbassare la temperatura a 180° e proseguendo la cottura per altri 10 minuti.

Passati i 20 minuti di cottura, apriamo il forno e lasciamo andare ancora in cottura per circa 3 minuti per dorare i grissini e renderli croccanti. Prima di consumarli lasciamoli raffreddare e poi conserviamoli all'interno di un sacchetto di carta, come quelli del pane ad esempio. In questo modo i grissini resteranno fragranti e buoni come appena fatti anche per circa 5-7 giorni.

Non perderti nemmeno una ricetta Seguici su Google News

Ti è piaciuta la ricetta?

Esprimi il tuo Voto da 1 a 5:
    1 2 3 4 5 Totale Voti: 3, Media voti: 4

    Vai alla Ricetta

    Per quale occasione

    Per accompagnare salumi e formaggi durante una cena casalinga

    Hai provato la ricetta o hai domande?

    Potrebbero interessarti anche